italiano italiano English English
27/01/2016
Largo Consumo 01/2016 - Approfondimento - pagina 116 - 1 pagina - Cozzi Simona
 
 
Sicurezza alimentare

Rischi da esposizione al clorato

L'autorità europea  per la sicurezza alimentare (Efsa) ha messo in guardia sui rischi per la salute dei bambini fino ai 10 anni di età di una esposizione a lungo termine di clorato di tipo alimentare, il quale può inibire l'assorbimento dello iodio. Gli alimenti maggiormente interessati sono l'acqua, la frutta e la verdura e quelle surgelate presentano la maggior concentrazione della sostanza nociva. Il clorato è normalmente eliminato con l'urina, quindi non viene assimilato dall'organismo, ma solo se il suo quantitativo non supera la dose giornaliera tollerabile di 3 mg per kg di peso corporeo. 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Alimenti per l´infanzia Salute, Sanità e Benessere
 
Tag citati: Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), Commissione europea, Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (BfR), O.M.S., Parlamento Europeo, Unione Europea

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati