01/09/2014
Largo Consumo 09/2014 - Notizia breve - pagina 127 - null - Redazione di Largo Consumo
 
 

Rigoni di Asiago colloca titoli

La Rigoni di Asiago srl ha avviato le procedure di collocamento di un prestito costituito da titoli di debito ai sensi dell’art. 2483 del c.c. a un tasso fisso del 6,25% per un ammontare nominale minimo di 5 milioni di euro. L’operazione, curata e coordinata dalla Banca Popolare di Vicenza, che agirà anche come agente per i pagamenti, si rivolge ai soli investitori professionali soggetti a vigilanza prudenziale.

La Rigoni di Asiago srl ha avviato le procedure di collocamento di un prestito costituito da titoli di debito ai sensi dell’art. 2483 del c.c. a un tasso fisso del 6,25% per un ammontare nominale minimo di 5 milioni di euro. L’operazione, curata e coordinata dalla Banca Popolare di Vicenza, che agirà anche come agente per i pagamenti, si rivolge ai soli investitori professionali soggetti a vigilanza prudenziale. Il collocamento dei titoli avrà durata quinquennali, con scadenza quindi al 2019 quando il capitale sarà rimborsato in unica soluzione, mentre è prevista la corresponsione su base semestrale degli interessi maturati. L’emissione consente di investire nella società che, con ricavi pari a 71 milioni di euro, in crescita del 20% nel 2013, ha recentemente ottenuto dal Cerved il rating A3.1 che la posiziona tra le imprese più solide e competitive del mercato di riferimento.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Confetture e Marmellate Credito e Banche
 
Tag citati: A3.1, art. 2483 del c.c., Banca Popolare di Vicenza, Cerved, Rigoni di Asiago

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati