01/09/2006
Largo Consumo 09/2006 - Approfondimento - pagina 188 - 1 pagina - UNIPARO
 
 

Rifiuti elettronici: il gioco si fa duro

I cosiddetti Raee passano sotto la giurisdizione delle leggi europee, entrate nel nostro ordinamento. I commercianti sono tenuti a garantire il ritiro gratuito delle apparecchiature dismesse dai consumatori, costi di recupero o smaltimento a carico dei produttori e degli importatori, limitazioni nell’impiego di determinate sostanze nella fabbricazione degli apparecchi (dall’1 luglio 2006), obblighi di marcatura dei prodotti e obiettivi di raccolta differenziata e di recupero.
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Raccolta RAEE Elettrodomestici Elettronica di consumo Normativa Rifiuti Raccolta differenziata
 
Tag citati: Pipere Paolo Camera di Commercio di Milano

Notizie correlate