italiano italiano English English
04/04/2018
Largo Consumo 03/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Riciclo

Rifiuti da prodotti assorbenti, c'è il decreto End of Waste

E’ stato trasmesso al Consiglio di Stato per il parere di competenza lo schema di regolamento che individua i criteri affinché i materiali derivanti dal trattamento dei prodotti assorbenti per la persona (PAP, cioè soprattutto pannolini, pannoloni e assorbenti), a valle di un trattamento, non siano più qualificati come rifiuti e possano quindi essere reintrodotti nel ciclo economico come prodotti. Si tratta di un altro passo della transizione del sistema Paese verso l’economia circolare. Dal trattamento dei PAP si producono tre materiali: miscela di plastica a base di poliolefine, polimero superassorbente (SAP) e cellulosa per i quali esistono scopi specifici di utilizzo. Tali materiali risultano [...]

Nell'articolo:

  • Quantità di rifiuti avviati a recupero e smaltimento nelle principali economie europee (Mt) – 2014

E’ stato trasmesso al Consiglio di Stato per il parere di competenza lo schema di regolamento che individua i criteri affinché i materiali derivanti dal trattamento dei prodotti assorbenti per la persona (PAP, cioè soprattutto pannolini, pannoloni e assorbenti), a valle di un trattamento, non siano più qualificati come rifiuti e possano quindi essere reintrodotti nel ciclo economico come prodotti. Si tratta di un altro passo della transizione del sistema Paese verso l’economia circolare. Dal trattamento dei PAP si producono tre materiali: miscela di plastica a base di poliolefine, polimero superassorbente (SAP) e cellulosa per i quali esistono scopi specifici di utilizzo. Tali materiali risultano comunemente oggetto di transazioni commerciali e possiedono un effettivo valore economico di scambio. La cessazione della qualifica di rifiuto - End of Waste (EoW) – costituisce un tassello indispensabile per la valorizzazione dei materiali e può dare un forte contributo allo sviluppo delle filiere del riciclo. Si tratta di una misura concreta per realizzare una società del riciclo e del recupero, che diventa reale nel momento in cui i materiali, risultato di un riciclaggio o recupero di alta qualità, possono nuovamente essere introdotti sul mercato e competere con le materie prime vergini, consentendo una riduzione del consumo di risorse naturali e materie prime. I successivi passi prevedono la notifica dello schema di regolamento alla Commissione Europea. Decorso il periodo di stand-still il regolamento potrà essere adottato.

 

Quantità di rifiuti avviati a recupero e smaltimento nell’UE e nelle principali economie europee (Mt) – 2014
  RECUPERO SMALTIMENTO
Germania 291 80
Francia 206 94
Regno Unito 115 94
Italia 102 27
Spagna 54 49
Fonte: EUROSTAT                                                                     Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Igiene persona o toiletries Assorbenti igienici e pannolini Ambiente Riciclo Rifiuti Raccolta differenziata Normativa
 
Tag citati:

Notizie correlate