01/06/2015
Largo Consumo 06/2015 - Approfondimento - pagina 10 - 2 pagine - Irene Greguoli Venini
 
 
Advertising

Quando la pubblicità è donna

In occasione del convegno “Non siamo così – Donne, parole e immagini”, dedicato al linguaggio di genere e alla rappresentazione del femminile In Italia, la presidente della Camera Laura Boldrini ha denunciato una rappresentazione sessista, stereotipata e inaccettabile delle donne nel mondo della pubblicità. Diverse le repliche alle sue dichiarazioni, chi condividendone il messaggio di fondo, come Paolo Dosi, general manager di Clear Channel, chi invece attaccandola duramente, come Marco Bussinello, presidente di Brw Filmland.

 

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Donna Pubblicità
 
Tag citati: Boldrini Laura, Camera, "Non siamo così – Donne, parole e immagini”, Bussinello Marco, BRW Filmland, Dosi Paolo, Clear Channel, Iap, Istituto diAutodisciplina, Pubblicitaria, Codice di autodisciplina, Giurì, Piscopo Fabrizio, Servizio pubblico, Codice di autodisciplina pubblicitaria, Rai, Comitato di controllo, Consolandi Donatella, Unicom, Unione nazionale imprese di comunicazione, Marino Maurizio, Assesore al Commercio, Leonori Marta

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati