italiano italiano English English
02/10/2017
Largo Consumo 10/2017 - Approfondimento - pagina 12 - 1 pagina - Barrile Rosaria
 
 
Cosmesi

Profumerie globali

Douglas si prepara a crescere in Europa e a diventare il leader in Italia nel settore della cosmesi. Dopo avere chiuso a marzo l’acquisizione della catena spagnola di profumerie Bodybell dal gruppo Hig Bayside Capital (si parla di una cifra intorno ai 70 milioni per 250 negozi), nel mese di maggio il gruppo tedesco ha rilevato anche la catena italiana Limoni La Gardenia da tempo in forti difficoltà finanziarie. L’operazione, a lungo attesa dal mercato, è stata condotta tramite la controllata italiana Profumerie Douglas Spa a cui fa capo la rete di 126 negozi del brand distribuiti lungo la Penisola.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Cosmesi Profumi e Profumerie Merger e Acquisition
 
Tag citati: Advanced Beauty, Advent International, Beauty Point, Bodybell, Bodycology, Bridgepoint, Calgon, Cantù, CVC Capital Partners, Douglas, Dr. Teal, Hig Bayside Capital, Iberchem, Kreke, La Gardenia, La Gardenia Beauty, Leading Luxury Group, Limoni, Limoni La Gardenia, LLG, LLG Leading Luxury Group, L´Oreal, Natura Cosmeticos, Och Ziff, Orlando Italy, Paesi, Pdc Brands, Profumerie Douglas, The Body Shop, Unicredit, Yellow Wood Partners

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati