01/04/2016
Largo Consumo 04/2016 - Approfondimento - pagina 84 - 2 pagine - Sala Carlo
 
 
Alimentazione sanitaria

Pranzi senza sprechi per i pazienti

Adeguato in termini di valori nutrizionali, porzioni, gusto e idoneità rispetto allo stato psicofisico del paziente: sono questi i requisiti essenziali che il cibo fornito
dalla ristorazione sanitaria deve avere alla luce delle particolarità dell’utenza cui si rivolge, come è emerso al convegno promosso da Planet Health e dall’Istituto internazionale di ricerca lo scorso ottobre a Milano. Anche l’alimentazione dei centri di cura deve fare i conti con la spending review cui è chiamato il sistema sanitario.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ristorazione Alimentare Ospedali e aziende sanitarie
 
Tag citati: Ministero della Salute Planet Health Istituto Internazionale di Ricerca Brugnoletti Massimiliano Zuzi Sandra Fare Federazione delle Associazioni regionali degli economi e provveditori della sanità Bambi Raffaella Careggi Tezzele Andrea Markas Rauti Annamaria Andid Fao Asl Uni Ente italiano di uniformazione Ciampella Amina Otall Ordine dei tecnologi alimentari di Lombardia e Liguria San Martino Sukkar Samir Pedrolli Carlo Santa Chiara Valenti Michelangelo Opera Pia Cerigno Zegna Onlus Garbella Paola Alzheimer Rsa “Buon samaritano” Camst Polverino Maurizio

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati