italiano italiano English English
01/04/2019
Largo Consumo 04/2019 - Approfondimento - pagina 104 - 2 pagine - Mele Marialetizia
 
 
Ricerca: Petshop

Poco presenti sui social media

Comunicano poco e coinvolgono ancora meno: così appaiono su Facebook le catene di petshop, secondo una recente ricerca condotta da Datamediahub. I risultati dell’indagine, che ha preso in esame 5 delle principali insegne dedicate all’alimentazione e alla cura degli animali domestici per valutarne la presenza sul social più diffuso, mostrano pagine Facebook decisamente carenti dal punto di vista della comunicazione: hanno pochi fan rispetto al mercato potenziale dei proprietari di animali, pubblicano contenuti scarsi e non rilevanti, ma soprattutto mostrano una limitata capacità di interessare e coinvolgere il proprio pubblico di riferimento. È un quadro che sorprende, se si considera che i consumi per gli animali da compagnia crescono in modo costante da anni, senza mostrare segnali di crisi: come rileva il rapporto Assalco-Zoomark 2018, il mercato italiano del petfood vale oltre 2 miliardi di euro, con una crescita a valore del 3,8% nel 2017.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pet food e Pet care Internet
 
Tag citati: Amici speciali Coop, Arcaplanet, Assalco-Zoomark, Conad, Datamediahub, Facebook, Fressnapf, L'isola dei tesori, Maxi Zoo, PetStore, Santoro Pier Luca, Zoo Planet, Zoodom

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati