01/06/2014
Largo Consumo 06/2014 - Approfondimento - pagina 109 - 2 pagine - de Leone Luca
 
 
Conserve ittiche

Più sostenibilità nel vasetto

Gli ultimi allarmanti casi di sgombri al naturale con parassiti e filetti di alici con eccessiva presenza di istamina hanno riacceso con forza il dibattito sul tema della sostenibilità e della salubrità dei processi produttivi di tonno in scatola e affini. Così come in altri settori, anche in quello dei prodotti ittici confezionati si fa sempre più pressante il bisogno di offrire ai consumatori tutte le garanzie relative all’impegno ambientale dell’azienda.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Conserve ittiche Tonno Ambiente Tracciabilità della Filiera
 
Tag citati: Oceano Indiano, Oceano Pacifico, Nostromo spa, Sassoni Roberto, Fao, Parlamento Europeo, Generale Conserve/ASDOMAR, As do Mar, Paese, Porrone Fabrizio, Thunnus thynnus, Iuu, Friend of the sea, Fos, Bolton Alimentare , Rio Mare, C.S.R., Pirovano Luciano, Giacinto Callipo Conserve Alimentari spa, Callipo, Castiglione Nino, Marketing & Communication Coluccia Lorena, Tep, Tonnellate Equivalenti di Petrolio, Grammatico Nino, Amodeo Filippo, Tonno Maruzzella, Maruzzella, Mazzola Laura, Earth Island Institute, Dolphin Safe, Bray Paolo, Omega3, Linee guida, Mareblu, Coop, San Cusumano, Consorcio, Carrefour, Auchan, Mare Aperto, Conad, Greenpeace, Tonno in Trappola, Esselunga, Callipo Pippo , Oceano Atlantico

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati