italiano italiano English English
01/09/2017
Largo Consumo 09/2017 - Approfondimento - pagina 57 - 2 pagine e 2/3 - Bergamasco Teresa
 
 
Ricerca: Vino in Gdo

Più prodotti di qualità medio alta

Il 2016 è stato un anno effervescente per il mercato del vino in Italia, sopratutto nella grande distribuzione. Qui le vendite hanno raggiunto un fatturato di 2.300 milioni di euro, con una crescita del 1,8% rispetto all’anno precedente. Le performance migliori sono state ottenute dal mondo delle bollicine, che è cresciuto in media del 7,5%. Molto bene poi il biologico, con aumento a due cifre, e le denominazioni di origine, che tra Doc, Docg e Igt dominano l’80% del fatturato. I dati arrivano dalla nuova indagine “Vino nella grande distribuzione” svolta dall’istituto di ricerca Iri-Census, che ha monitorato le vendite nella distribuzione moderna in Italia.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Vino Spumanti e champagne Grande Distribuzione Distribuzione organizzata
 
Tag citati: Antinori, Avanzini Francesco, Bacciocchi Luca, Barbera, Bonarda, Carrefour, Cecchi Cesare, Chardonnay, Chianti, Conad, Consorzio Soave, Coop Italia, Doc, docg, Dolcetto, Federvini, Finiper, Gamboni Edoardo, Gdo, Gruppo Finiper, Gruppo VéGé, Gutturnio, Horeca, igt, Iper, La grande i, Iri, Iri, Iri Census, Lambrusco, Mantovani Giovanni, Merlot, Montepulciano d´Abruzzo, Muller Thurgau, Nero D´Avola, Nicotra Gabriele, Ogm, Paesi, Pedron Emilio, Prosecco, Romani Roberto, Romano Virgilio, Sangiovese, Tassinari Vincenzo, Tenuta del Cerro, Trebbiano, Unes, Unione italiana vini, Valpolicella, Végé, Vermentino, Veronafiere, Vinitaly, Vino nella grande distribuzione

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati