01/10/2014
Largo Consumo 10/2014 - Notizia breve - pagina 53 - 1/6 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

Perché Gastaldino non è il vero grissino torinese

I grissini Gastaldino, in quanto preparati con oli vegetali, non possono essere classificati come veri “torinesi”. A darne una spiegazione è l’avvocato, esperto di diritto alimentare, Dario Dongo, interpellato da un lettore di una rubrica su cui scrive e che offre un chiarimento per tutte le produzioni tipiche legate al territorio che, come i grissini, vantano sull’etichetta un legame con la tradizione culinaria locale.

I grissini Gastaldino, in quanto preparati con oli vegetali, non possono essere classificati come veri “torinesi”. A darne una spiegazione è l’avvocato, esperto di diritto alimentare, Dario Dongo, interpellato da un lettore di una rubrica su cui scrive e che offre un chiarimento per tutte le produzioni tipiche legate al territorio che, come i grissini, vantano sull’etichetta un legame con la tradizione culinaria locale. Per quanto riguarda l’asserito “vero grissino torinese” la risposta è duplice: «il riferimento geografico a Torino è anzitutto smentito dalla sede dello stabilimento riportata in provincia di Milano (Cesate)»; inoltre, «si osa riferire alla “più genuina tradizione torinese” un grissino che in lista ingredienti riporta il 4,5% di indefiniti “grassi vegetali”», la cui natura, aggiunge, «dovrà venire specificata, inderogabilmente, a partire dal 14.12.14».

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Sostitutivi del pane, grissini e cracker Pane
 
Tag citati: Dongo Dario, Gastaldino

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati