italiano italiano English English
10/05/2019
Largo Consumo 03/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Moda

Per H&M trasparenza dei prodotti su larga scala

A partire dal 23 aprile, H&M, in un'ottica di trasparenza, ha introdotto sul sito hm.com dettagli e informazioni riguardanti i propri capi, per consentire ai clienti scelte più consapevoli. Lo fa sapere l’azienda in una nota in cui spiega che “H&M si impegna per trasformare l’industria della moda e renderla più sostenibile e trasparente. Nel 2013 è stato il primo retailer di moda a pubblicare online la lista dei propri fornitori e dal 2017 applica il concetto di trasparenza su scala ridotta per le collezioni Conscious Exclusive. Ora l’azienda compie un ulteriore passo avanti ed estende lo stesso concetto a tutti i capi in vendita su hm.com, inclusa la maggior parte dei prodotti H&M Home”. Vengono condivisi dettagli come [...]

Nell'articolo:

  • Il gruppo H&M in numeri

A partire dal 23 aprile, H&M, in un'ottica di trasparenza, ha introdotto sul sito hm.com dettagli e informazioni riguardanti i propri capi, per consentire ai clienti scelte più consapevoli. Lo fa sapere l’azienda in una nota in cui spiega che “H&M si impegna per trasformare l’industria della moda e renderla più sostenibile e trasparente. Nel 2013 è stato il primo retailer di moda a pubblicare online la lista dei propri fornitori e dal 2017 applica il concetto di trasparenza su scala ridotta per le collezioni Conscious Exclusive. Ora l’azienda compie un ulteriore passo avanti ed estende lo stesso concetto a tutti i capi in vendita su hm.com, inclusa la maggior parte dei prodotti H&M Home”. Vengono condivisi dettagli come il Paese di produzione, i nomi dei fornitori, i nomi e gli indirizzi delle fabbriche e il numero dei lavoratori. Oltre a informazioni sui materiali utilizzati.

“Siamo davvero orgogliosi di essere il primo retailer globale di moda delle nostre dimensioni a lanciare questo livello di trasparenza del prodotto. Vogliamo essere aperti e trasparenti e mostrare chiaramente dove sono realizzati i nostri prodotti, in questo modo ci auguriamo di imporre un certo standard nel nostro settore e incoraggiare i clienti a fare scelte più sostenibili. Sentiamo la responsabilità di rendere la trasparenza un elemento cruciale per contribuire a creare un’industria della moda più sostenibile”, sottolinea Isak Roth, Head of Sustainability di H&M.

Questo livello di trasparenza dei prodotti è disponibile in tutti i 47 mercati online di H&M a partire dal 23 aprile. I clienti possono accedere a queste informazioni anche nei negozi fisici utilizzando l’app H&M per scansionare il cartellino del prezzo di un prodotto e visualizzarne i dettagli.

 

Il gruppo H&M in numeri
Mercati online: 47
Pdv: oltre 4.900 negozi in 72 mercati (compresi quelli in franchising)
Vendite nette 2018: 210 miliardi di SEK
Dipendenti: oltre 177.000
Fonte: Dati aziendali       Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Abbigliamento Abbigliamento esterno
 
Tag citati: H&M, Roth Isak

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati