01/03/2017
Largo Consumo 03/2017 - Approfondimento - pagina 22 - 1 pagina - Malandra Massimiliano
 
 
Pasta secca

Pasta Zara contro banche venete

Partita con un laboratorio oltre un secolo fa, la famiglia Bragagnolo ha trasformato Pasta Zara nel primo esportatore di pasta al mondo, presente con i propri prodotti in 108 Paesi. Sui mercati internazionali, si calcola che nel 2015 siano arrivati oltre 1,8 milioni di tonnellate di pasta italiana, per un controvalore di 2,2 miliardi di euro, e anche nel 2015 oltre il 53% della produzione nazionale è stata destinata all’estero, con una continua crescita della domanda sia in mercati tradizionali sia in quelli più “nuovi”: Germania (+2,6%), Canada (+6%), Spagna (+4%), Svizzera (+0,7%), Danimarca (+0,5%), ma anche Arabia Saudita (+55%), Norvegia (+12%), Emirati Arabi (+32%).

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pasta Rating
 
Tag citati: famiglia Bragagnolo, Pasta Zara, Paesi, Private label, Relazione alla gestione, Bragagnolo Furio, Pasta Zara USA, Friulia, Simest, Cassa Depositi e Prestiti, Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati