italiano italiano English English
05/03/2019
Largo Consumo 02/2019 - Notizia di Comunicazione di Impresa - pagina 55 - 2/3 di pagina - Iniz. Redazionali Speciali
 
 
Focus

Olio extravergine San Giuliano, la tradizione centenaria di un’arte pluripremiata

Tra le case olearie più antiche d’Italia, la famiglia Manca è impegnata nel campo dell’olivicoltura sin dall’Ottocento. Nel 1916, con l’apertura di un frantoio ad Alghero, la famiglia intraprese l’attività di trasformazione delle olive e la produzione di olio extravergine. Il vero decollo si ebbe negli anni Settanta, quando Domenico Manca, nipote del fondatore, prese in mano l’azienda diventandone amministratore e creando il marchio San Giuliano.

Innovazione in prima linea

Grazie alla sua spinta innovatrice si assistette a una rapida crescita che in breve tempo portò il brand e l’extravergine 100% italiano (conosciuto prima solo a livello locale) ad affermarsi in Italia e, successivamente, negli Stati Uniti, in Canada e in numerosi altri Paesi esteri, anche per merito del figlio Pasquale. L’aumento dei mercati e delle vendite è sempre andato di pari passo con la crescita strutturale dell’azienda: i Manca hanno costantemente investito le proprie risorse in moderni macchinari per il frantoio e l’imbottigliamento, in modo da poter produrre e offrire ai propri consumatori degli oli d’eccellenza, pluripremiati a livello nazionale e internazionale. Ma è la vocazione olivicola, mai venuta meno nel corso delle generazioni, a ricoprire oggi il ruolo preponderante nella ripartizione degli investimenti aziendali. Attraverso l’acquisizione di sempre nuovi oliveti di tipo tradizionale e di terreni destinati a nuovi impianti intensivi, i Manca stanno incrementando le proprie produzioni di extravergine San Giuliano da agricoltura biologica prodotto, sotto il controllo dell’Istituto per la certificazione etica e ambientale (Icea), a favore della biodiversità, senza l’uso di prodotti chimici e nel rispetto dell’ambiente e di uno sviluppo rurale sostenibile.

Produzione certificata

Qualità garantita anche dalla Certificazione di Filiera (ISO 22005) che assicura tracciabilità e rintracciabilità lungo tutte le fasi di produzione, a ulteriore conferma della reputazione aziendale e della fiducia degli attori coinvolti nella distribuzione e commercializzazione del prodotto finito e del consumatore finale. Oggi, dopo oltre cento anni di passione, si assiste a un’evoluzione virtuosa, complessa e consapevole, della Domenico Manca spa, la cui integrazione verticale si basa sulla valorizzazione del territorio e sui più alti standard qualitativi, confermati anche dalle prestigiose certificazioni internazionali di qualità e rispetto ambientale (IFS, BRC, ISO 9001, ISO 22000, ISO 14001) che collocano l’azienda ai vertici del settore.

Domenico Manca spa
Via Carrabuffas - Alghero (SS)
Tel. 079 977215
www.sangiuliano.it

Tra le case olearie più antiche d’Italia, la famiglia Manca è impegnata nel campo dell’olivicoltura sin dall’Ottocento. Nel 1916, con l’apertura di un frantoio ad Alghero, la famiglia intraprese l’attività di trasformazione delle olive e la produzione di olio extravergine. Il vero decollo si ebbe negli anni Settanta, quando Domenico Manca, nipote del fondatore, prese in mano l’azienda diventandone amministratore e creando il marchio San Giuliano

Innovazione in prima linea

Grazie alla sua spinta innovatrice si assistette a una rapida crescita che in breve tempo portò il brand e l’extravergine 100% italiano (conosciuto prima solo a livello locale) ad affermarsi in Italia e, successivamente, negli Stati Uniti, in Canada e in numerosi altri Paesi esteri, anche per merito del figlio Pasquale. L’aumento dei mercati e delle vendite è sempre andato di pari passo con la crescita strutturale dell’azienda: i Manca hanno costantemente investito le proprie risorse in moderni macchinari per il frantoio e l’imbottigliamento, in modo da poter produrre e offrire ai propri consumatori degli oli d’eccellenza, pluripremiati a livello nazionale e internazionale. Ma è la vocazione olivicola, mai venuta meno nel corso delle generazioni, a ricoprire oggi il ruolo preponderante nella ripartizione degli investimenti aziendali. Attraverso l’acquisizione di sempre nuovi oliveti di tipo tradizionale e di terreni destinati a nuovi impianti intensivi, i Manca stanno incrementando le proprie produzioni di extravergine San Giuliano da agricoltura biologica prodotto, sotto il controllo dell’Istituto per la certificazione etica e ambientale (Icea), a favore della biodiversità, senza l’uso di prodotti chimici e nel rispetto dell’ambiente e di uno sviluppo rurale sostenibile. 

Produzione certificata

Qualità garantita anche dalla Certificazione di Filiera (ISO 22005) che assicura tracciabilità e rintracciabilità lungo tutte le fasi di produzione, a ulteriore conferma della reputazione aziendale e della fiducia degli attori coinvolti nella distribuzione e commercializzazione del prodotto finito e del consumatore finale. Oggi, dopo oltre cento anni di passione, si assiste a un’evoluzione virtuosa, complessa e consapevole, della Domenico Manca spa, la cui integrazione verticale si basa sulla valorizzazione del territorio e sui più alti standard qualitativi, confermati anche dalle prestigiose certificazioni internazionali di qualità e rispetto ambientale (IFS, BRC, ISO 9001, ISO 22000, ISO 14001) che collocano l’azienda ai vertici del settore.

Domenico Manca spa
Via Carrabuffas - Alghero (SS)
Tel. 079 977215
www.sangiuliano.it

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Olio Certificazioni Tracciabilità della Filiera Biologico Agricoltura Conserve vegetali Condimenti e salse pronte
 
Tag citati: Domenico Manca spa, famiglia Manca, Manca Domenico, San Giuliano

Notizie correlate