italiano italiano English English
03/06/2019
Largo Consumo 05/2019 - Approfondimento - pagina 15 - 1 pagina - Pescarmona Stefania
 
 
Farmaci da banco

Nozze tra Glaxo e Pfizer

Dalla joint-venture tra la britannica Glaxo- SmithKline e la statunitense Pfizer nasce un nuovo gigante del settore farmaceutico dei farmaci da banco e prodotti di largo consumo. Con un fatturato complessivo di 12,7 miliardi di dollari e una quota del mercato mondiale dei farmaci Otc (dall’inglese “Over the counter”, sopra il banco) del 7,3%, il nuovo gruppo si posiziona al vertice della classifica dei più grandi fornitori al mondo di farmaci da banco, staccando di gran lunga concorrenti del calibro di Johnson & Johnson, Sanofi e Bayer, che singolarmente detengono una share intorno al 4%.Grazie a marchi molto noti (tra cui Voltaren, Panadol e Sensodyne di Gsk e Advil, Centrum e Caltrate di Pfizer) la joint venture sarà leader di categoria nei settori antidolorifico e respiratorio, ma anche nei comparti dei supplementi vitaminici e minerali, della salute digestiva, della salute della pelle e della salute terapeutica orale.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Farmaci, Medicinali e Farmacie Merger e Acquisition
 
Tag citati: Advil, Bayer, Bourla Albert, Caltrate, Centrum, Glaxo Wellcome, GlaxoSmithKline, GlaxoSmithKline, GSK, Gsk Consumer Healthcare, Johnson&Johnson, Novartis, Panadol, Pfizer, Pfizer Consumer Health Care, Read Ian, Sanofi, Sensodyne, SmithKline Beecham, Tesaro, Unilever, Voltaren, Walmsley Emma

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati