italiano italiano English English
07/10/2019
Largo Consumo 09/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Energia

NextEnergy Capital rileva Apollo Europe e Deltasol

NextEnergy Capital, merchant bank con sede a Londra, ha rilevato i produttori italiani di energia solare Apollo Europe srl Deltasol. Nel complesso, le due società producono insieme circa 16 MW di energia in tutta Italia. L’asta competitiva per Apollo, partita nei mesi scorsi, aveva inizialmente visto prevalere come acquirente Quercus Investment Partners, ma l’accordo poi è sfumato. Il valore del deal dovrebbe aggirarsi attorno ai 50-60 milioni di euro, compreso il debito. L’advisor finanziario Vitale&Co e l'assistente legale di Dla Piper hanno seguito l'operazione. Apollo Europe srl è nata a inizio 2008 per sviluppare nel Centro-Sud...

All'interno dell'articolo:

Tabella – NextEnergy Capital, ultime operazioni finanziarie

NextEnergy Capital, merchant bank con sede a Londra, ha rilevato i produttori italiani di energia solare Apollo Europe srl e Deltasol. Nel complesso, le due società producono insieme circa 16 MW di energia in tutta Italia. L’asta competitiva per Apollo, partita nei mesi scorsi, aveva inizialmente visto prevalere come acquirente Quercus Investment Partners, ma l’accordo poi è sfumato. Il valore del deal dovrebbe aggirarsi attorno ai 50-60 milioni di euro, compreso il debito. L’advisor finanziario Vitale&Co e l'assistente legale di Dla Piper hanno seguito l'operazione. Apollo Europe srl è nata a inizio 2008 per sviluppare nel Centro-Sud Italia impianti di produzione da fonti rinnovabili. Nel 2009 ha ottenuto la sua prima autorizzazione in Puglia. Nella seconda metà dello stesso anno si è sviluppata anche nelle Marche, nel Lazio e in Sardegna. La società è gestita dagli imprenditori Eros Cecconi e Giuseppe Galimberti, con competenze congiunte nei mercati immobiliari e finanziari. Conta impianti fotovoltaici soprattutto nel Sud Italia, in particolare in Puglia. Deltasol srl è un produttore di energia solare con sede a Bolzano.
NextEnergy Capital è stata fondata nel 2007 dal ceo Michael Bonte-Friedheim, che la guida insieme al cfo e managing partner Aldo Beolchini. Il primo è attivo nel settore energetico europeo da oltre 20 anni, avendo co-fondato NextEnergy Capital, e nell’investment banking e come ceo e presidente di società energetiche quotate in borsa. Beolchini ha 15 anni di esperienza nel settore bancario e delle energie rinnovabili e come cfo del gruppo è responsabile delle strategie di investimento e di finanziamento di NextEnergy Capital. Nel suo advisory board siedono Corrado Passera, Jeremy Leggett (imprenditore e scrittore, esperto di energie rinnovabili) e sir Edward Davey (ex ministro liberaldemocratico dell’energia nel governo di David Cameron) come cfo e managing partner.

NextEnergy Capital, ultime operazioni finanziarie
Nel novembre 2017 ha acquistato un portafoglio di otto impianti fotovoltaici in Campania e in Puglia e operativi dal 2011
Nel febbraio 2018 NextCapital ha annunciato il lancio Spac tematica dedicata al mercato italiano, specializzata nel settore delle energie rinnovabili, con un obiettivo di raccolta tra 100 e 200 milioni di euro
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Energia Merger e Acquisition
 
Tag citati: Apollo Europe srl, Beolchini Aldo, Bonte-Friedheim Michael, Cecconi Eros, Davey Edward , Deltasol, Dla Piper, Galimberti Giuseppe, Leggett Jeremy, Next energy capital, Passera Corrado, Quercus Investment Partners, Vitale & Co

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati