italiano italiano English English
09/10/2019
Largo Consumo 09/2019 - Approfondimento - pagina 34 - 1 pagina - Giannini Maria Teresa
 
 
Giovani

Nestlé investe sui nuovi talenti

In un periodo storico in cui il mercato del lavoro sembra cambiare pelle continuamente a ritmi straordinariamente rapidi, le aziende che continuano con successo a stare sul mercato sono quelle in grado di scommettere sul ricambio generazionale, vivendo l’investimento sui giovani come un lascia passare per il futuro (sia pure con tutte le naturali e ovvie difficoltà di avviamento alla professione), e non come un costo fine a se stesso. Secondo lo studio redatto per conto di Nestlé da Samuel Vionnet (esperto in materia di sostenibilità, Valuing Nature) intitolato “Youth Employment and human capital valuation”, ogni euro investito dall’impresa in progetti di formazione professionale destinati a nuovi talenti sarebbe in grado di creare un ritorno economico doppio (2,3 euro) per l’azienda e superiore alle sette volte (7,5 euro) verso l’esterno, rispetto alla cifra di partenza. Lo studio...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Giovani Formazione Lavoro, Occupazione Risorse umane Dolciari
 
Tag citati: Facebook, Ilo, Microsoft, Nestlé, Nielsen, Piantoni Giacomo, Starbucks, Vionnet Samuel, Vodafone

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati