01/07/2016
Largo Consumo 07-08/2016 - pagina 41 - Notizia breve - 1/7 di pagina
 
 

Monitorare la salute del riso con un’app

Il controllo della filiera del riso, verificando, direttamente in campo, lo stato di salute delle piantine nel corso della loro crescita: è quanto è reso possibile grazie alla app “’Pocket Farm” messa a punto dall’ Università di Milano per conto di Cattolica Assicurazioni . Sono sufficienti dieci fo [...] Leggi tutto

Il controllo della filiera del riso, verificando, direttamente in campo, lo stato di salute delle piantine nel corso della loro crescita: è quanto è reso possibile grazie alla app “’Pocket Farm” messa a punto dall’Università di Milano per conto di Cattolica Assicurazioni. Sono sufficienti dieci fotografie scattate con lo smartphone per conoscere l’indice di area fogliare e il livello di azoto e sapere così se è tutto regolare o è il caso di intervenire. L’innovazione è stata salutata con soddisfazione da Coldiretti Lombardia, il cui presidente, Ettore Prandini, ha dichiarato: «Si tratta di un altro esempio di come l’agricoltura usi la modernità nel solco di una tradizione fatta di qualità e sicurezza, tutelando tesori del nostro made in Italy come il riso, coltivato su quasi 220 mila ettari a livello nazionale, per una produzione di oltre un milione di tonnellate»

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Riso
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Cattolica Assicurazioni Coldiretti Lombardia Prandini Ettore Università di Milano “’Pocket Farm”

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Riso