italiano italiano English English
28/10/2019
Largo Consumo 10/2019 - Approfondimento - pagina 104 - 1 pagina - Brancaccio Arcangelo
 
 
Ricerca: Oli e grassi vegetali esausti

Molte le opportunità dal riciclo

Lo chiamano il nuovo oro giallo: sono gli oli e grassi vegetali esausti derivanti dall’utilizzo in cucina degli oli alimentari. Insieme a quelli estratti direttamente dalle piante (palma, colza, soia), che vengono importati, sono molto richiesti e costituiscono la fonte energetica del futuro, da cui si ricavano in gran parte biocarburanti senza dover attingere alle fonti fossili. L’Europa è un grosso importatore di oli vegetali, destinati proprio a questa produzione. Tra il 2016 e il 2017 l’aumento delle scorte, nei Paesi d’origine, dell’olio di palma, in conseguenza delle campagne mediatiche tese a eliminarne l’uso alimentare, ne ha fatto diminuire i prezzi e aumentare ancora di più l’importazione. L’Italia invece non ne importa, sfruttando la raccolta nazionale, mentre esporta modeste quantità di oli rigenerati verso Paesi...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Rifiuti Ambiente Riciclo Condimenti e salse pronte Olio Raccolta differenziata
 
Tag citati: Conoe, Fondazione sviluppo sostenibile

Notizie correlate