italiano italiano English English
10/07/2018
Largo Consumo 06/2018 - Notizia breve - pagina 69 - 1/8 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 
Riceviamo e pubblichiamo

Mercatone Uno, illustrata l'autorizzazione del Mise

I Commissari Straordinari di Mercatone Uno (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari), nel corso dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, con i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali, hanno illustrato i contenuti dell’autorizzazione ministeriale all’aggiudicazione dei compendi aziendali relativa a 68 punti vendita, sui 74 oggetto del bando di cessione. Oltre ai 59 punti vendita attivi, sono oggetto dell’aggiudicazione anche 9 punti vendita attualmente chiusi. Sono due gli acquirenti individuati a conclusione della lunga e complessa procedura di vendita. Shernon Holding acquisirà 55 punti vendita...

I Commissari Straordinari di Mercatone Uno (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari), nel corso dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, con i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali, hanno illustrato i contenuti dell’autorizzazione ministeriale all’aggiudicazione dei compendi aziendali relativa a 68 punti vendita, sui 74 oggetto del bando di cessione. Oltre ai 59 punti vendita attivi, sono oggetto dell’aggiudicazione anche 9 punti vendita attualmente chiusi. Sono due gli acquirenti individuati a conclusione della lunga e complessa procedura di vendita. Shernon Holding acquisirà 55 punti vendita, oltre al marchio, alla logistica e alla sede. Shernon Holding è una società costituita da un gruppo di imprenditori del settore che garantirà la continuità dell’attività e dell’insegna Mercatone Uno. Altri 13 punti di vendita saranno acquisiti da Cosmo, noto gruppo nazionale, operante con il marchio “Globo”. L’esito della procedura di vendita consentirà la continuità aziendale e la salvaguardia di oltre 2.000 posti di lavoro. I Commissari Straordinari hanno espresso soddisfazione per la soluzione individuata in contesto molto complesso, peraltro caratterizzato dalla negativa congiuntura economica dei consumi e del settore di riferimento. Ciò consentirà al Gruppo di superare la grave crisi che ne aveva determinato l’insolvenza, scongiurando, così, il fallimento.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Mobili e arredamento Lavoro, Occupazione Sindacati
 
Tag citati: Coen Stefano, Cosmo, Globo, Mercatone Uno, Mise, Sgaravato Ermanno, Shernon Holding, Tassinari Vincenzo

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati