01/02/2016
Largo Consumo 02/2016 - Notizia breve - pagina 0 - 1/8 di pagina - pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 

Meno investimenti su giochi e scommesse

Nessuna ripresa degli investimenti pubblicitari per il mondo del gioco e delle scommesse. Nel 2014 le aziende hanno investito 101 milioni di euro rispetto ai 105 del 2013: il 23,5% di meno sui 132 milioni del 2012, dati resi noti dall’agenzia Agipro, citando uno studio della Ficom Leisure, società di consulenza internazionale con base a Londra, che Agipronews ha visionato in anteprima incrociandone i numeri con quelli forniti dalle aziende dei giochi, dalle concessionarie e dagli editori.

Nessuna ripresa degli investimenti pubblicitari per il mondo del gioco e delle scommesse. Nel 2014 le aziende hanno investito 101 milioni di euro rispetto ai 105 del 2013: il 23,5% di meno sui 132 milioni del 2012, dati resi noti dall’agenzia di stampa del settore, Agipro, citando uno studio della Ficom Leisure, società di consulenza internazionale con base a Londra, che Agipronews ha visionato in anteprima incrociandone i numeri con quelli forniti dalle aziende del mondo dei giochi, dalle concessionarie di pubblicità e dagli editori. Nell’ordine il 44% va ai giochi on line cui seguono lotterie (25%) e scommesse (24%), mentre percentuali marginali si riferiscono a Casinò e slot e alle campagne istituzionali (rispettivamente il 3 e il 4%). I due grandi poli della raccolta di fondi sono tv (il 50%) e Internet (34%), quest’ultimo mezzo unico a mostrare segnali in controtendenza.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Concorsi, Premi e Lotterie Pubblicità
 
Tag citati: Agipro, Ficom Leisure, Agipronews, Casino, Internet

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati