italiano italiano English English
11/03/2019
Largo Consumo 02/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Pubblicità

Mediamob cresce: Giuseppe Rinaldi nuovo Ad

Mediamob, concessionaria pubblicitaria digitale italiana, specializzata nell’ideazione e nella diffusione di campagne multicanale, archivia il 2018 con un fatturato di 2,5 milioni di euro, in crescita del 10% rispetto al 2017, e annuncia un’operazione di management buyout. Un gruppo di investor manager del settore, guidati da Giuseppe Rinaldi, già responsabile commerciale della società, ha infatti rilevato le quote di Mobyt e DigiTouch, acquisendo il 100% del gruppo. A seguito dell’operazione, Rinaldi assume la carica di amministratore delegato della società. Mediamob punta a un ulteriore incremento della sua quota di mercato nell’app download, segmento in cui ha registrato una forte crescita nel corso del 2018. Nel segmento display e video advertising, disponibili in [...]

Nell'articolo:

  • Mediamob in cifre (2018)

Mediamob, concessionaria pubblicitaria digitale italiana, specializzata nell’ideazione e nella diffusione di campagne multicanale, archivia il 2018 con un fatturato di 2,5 milioni di euro, in crescita del 10% rispetto al 2017, e annuncia un’operazione di management buyout. Un gruppo di investor manager del settore, guidati da Giuseppe Rinaldi, già responsabile commerciale della società, ha infatti rilevato le quote di Mobyt e DigiTouch, acquisendo il 100% del gruppo.

A seguito dell’operazione, Rinaldi assume la carica di amministratore delegato della società. Mediamob punta a un ulteriore incremento della sua quota di mercato nell’app download, segmento in cui ha registrato una forte crescita nel corso del 2018.

Nel segmento display e video advertising, disponibili in modalità reservation e programmatic, la società punta a rafforzare l’offerta legata al branding per la realizzazione di creatività in formato rich media sia sul mobile sia su desktop, e ad allargare il network di 120 siti per i quali gestisce gli spazi pubblicitari. Infine nel segmento del proximity advertising, attraverso la diffusione dei formati display e video in geofencing, Mediamob punta a un’integrazione dei servizi, per un bundle di offerta distintivo.

La concessionaria investirà anche nell’inserimento di nuove figure professionali per le proprie sedi di Milano e Roma.

Mediamob in cifre (2018)
fatturato
2,5 mln €
crescita
+10%
network on line
120 siti
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pubblicità Geomarketing Layout e Format Internet Merger e Acquisition Rating Management Marca o branding
 
Tag citati: DigiTouch, Giuseppe Rinaldi, Mediamob, Mobyt

Notizie correlate