01/09/2014
Largo Consumo 09/2014 - - Notizia breve -
 
 

Maina potenzia il sito di Fossano

Accadimenti Aziendali: Maina di Fossano (Cuneo) che già produce 21 milioni di pezzi l’anno fra panettoni, pandoro, torte e colombe, rafforza ulteriormente lo stabilimento dislocato presso la propria sede. I lavori sono cominciati subito dopo la stagione pasquale e si concluderanno fra un anno, ossia [...] Leggi tutto

Accadimenti Aziendali: Maina di Fossano (Cuneo) che già produce 21 milioni di pezzi l’anno fra panettoni, pandoro, torte e colombe, rafforza ulteriormente lo stabilimento dislocato presso la propria sede. I lavori sono cominciati subito dopo la stagione pasquale e si concluderanno fra un anno, ossia nell’estate del 2015, con un investimento complessivo di 6 milioni di euro. Non è tutto. Il lavoro, diretto dall’architetto Gianni Arnaudo, contribuirà, ampliando la capacità produttiva, a potenziare il versante dei continuativi. Il sito conterrà anche un punto di vendita e avrà una zona uffici completamente rinnovata. Maina ha chiuso l’ultimo esercizio con una crescita del 17%, a 75 milioni di fatturato. Da una parte i dolci da ricorrenza sono in ripresa, perché gli italiani riscoprono il gusto delle feste in casa, decisamente meno costose. Dall’altra i nostri panettoni e pandori stanno andando forte sui mercati esteri: Maina ha una quota del 60% in Gran Bretagna e del 50% in Svizzera. La Gdo, dal canto suo, contribuisce con solide commesse per i marchi privati.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Dolciari Prodotti da forno Prodotti da ricorrenza
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Gdo Gianni Arnaudo Maina

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati