italiano italiano English English
17/12/2019
Largo Consumo 11/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Etica

Lipton, un impegno a tutto tondo

Lipton scommette sulla sostenibilità, che si traduce nell’attenzione alle risorse naturali, alla promozione sociale e alla crescita economica dei territori del Kenya in cui il tè viene coltivato. Dal 2015, anno di nascita del Progetto Kericho (dal nome della regione in cui opera Lipton), l’azienda ha sviluppato un investimento continuativo del quale beneficiano ben oltre mezzo milione di cittadini africani. A ciò si aggiungono i progetti di educazione primaria e secondaria e di assistenza sanitaria, attraverso i quali sono state anche costruite case, 2 ospedali e 4 centri medici. Grande importanza è data alla centralità della figura della donna: la collaborazione con Un women, l’agenzia delle [...]

Nell'articolo:

  • Unilever in cifre

Lipton scommette sulla sostenibilità, che si traduce nell’attenzione alle risorse naturali, alla promozione sociale e alla crescita economica dei territori del Kenya in cui il tè viene coltivato.

Dal 2015, anno di nascita del Progetto Kericho (dal nome della regione in cui opera Lipton), l’azienda ha sviluppato un investimento continuativo del quale beneficiano ben oltre mezzo milione di cittadini africani. A ciò si aggiungono i progetti di educazione primaria e secondaria e di assistenza sanitaria, attraverso i quali sono state anche costruite case, 2 ospedali e 4 centri medici.

Grande importanza è data alla centralità della figura della donna: la collaborazione con Un women, l’agenzia delle Nazioni unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, si concretizza in un programma di educazione e prevenzione sulla violenza di genere e sulla protezione dei minori. In parallelo, grazie alla collaborazione con Rainforest alliance, vengono portati avanti programmi di agricoltura sostenibile e di gestione del business, puntando a migliorare giorno per giorno il lavoro e la qualità del prodotto.

Packaging sostenibili

La sostenibilità di Lipton si rende evidente anche attraverso il proprio packaging. In particolare, i filtri del nuovo Yellow label sono realizzati esclusivamente con carta e cotone provenienti da foreste e piantagioni gestite in modo responsabile e non contengono graffette metalliche (utilizzate per sigillare il filtro stesso). Questo permette di conferire le bustine nella raccolta dell’umido. A ciò si aggiunge l’eliminazione della pellicola di plastica attorno alla scatola.

«Gustando questo tè, con i valori contenuti in ogni singola bustina, facciamo una scelta precisa e consapevole, che ci fa andare nella direzione di un mondo più equo, e ci fa instaurare una connessione forte con chi lavora nelle piantagioni di Kericho» commenta Barbara Cavicchia, direttore marketing food & beverages Unilever.

Unilever in cifre
2,5 mld di persone usano i prodotti del gruppo
13 dei suoi brand sono tra i 50 migliori al mondo
i mercati emergenti generano il 58% del fatturato
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Tè e Infusi Bibite e soft drink Etica Ambiente Imballaggio in carta Imballaggio
 
Tag citati: Barbara Cavicchia, Lipton, Rainforest Alliance, UN Women , Unilever

Notizie correlate