01/02/2017
Largo Consumo 02/2017 - Approfondimento - pagina 112 - 1 pagina - Còndina Raffaella
 
 
Franchising

Linee di credito per l’affiliazione

Il mondo del franchising sconta da sempre la carenza di linee di credito dedicate che includano nelle valutazioni della pratica il valore aggiunto del sistema di franchising già ampiamente progettato e sperimentato con successo. La principale differenza tra il tipo di valutazione degli istituti di credito italiani e quelli di altri Paesi, in special modo anglosassoni, consiste nel peso assegnato al modello e alla prospettiva di impresa (business plan) rispetto a forme di garanzia del credito che presso le filiali italiane sono spesso preponderanti e coinvolgono garanzie reali a carico dell’imprenditore/franchisee; inoltre, nel franchising in altri Paesi in caso di impresa affiliata a un brand franchisor vengono valutati con attenzione gli elementi del business del franchisor, ovvero della casa-madre, in quanto in questo caso il modello di business è già stato sperimentato con successo e spesso già replicato in diversi punti di vendita o unità di servizio.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Credito e Banche Franchising Associazioni e Consorzi
 
Tag citati: Aif, anni Novanta, Asconfidi Lombardia, Assofranchising, Bpm, Bussoli Italo, Euribor, Paesi

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati