italiano italiano English English
05/03/2018
Largo Consumo 02/2018 - Approfondimento - pagina 69 - 2 pagine - Schiavo Campo Giovanni
 
 
Editoria scolastica

Libri di testo, un mercato stabile

In un mercato del libro di testo più o meno stabile nel tempo, proprio perché si mantiene pressoché tale, nonostante il triste fenomeno dell’abbandono scolastico, il complesso della popolazione studentesca, la competizione più accesa continua a riguardare i canali distributivi. È quanto si capisce anche analizzando i dati divulgati dall’ultimo report AIE (Associazione Italiana Editori) sul mercato del libro in Italia, che evidenziano la progressiva contrazione negli anni del canale cosiddetto educativo – passato dai 654,9 milioni di euro del 2012 (una cifra all’incirca equivalente all’intero mercato della scolastica lo stesso anno, allora 675,886 milioni di euro) ai 555 milioni del 2016 – rispetto a canali trader (librerie, Gdo, store on line) attestati su valori meno variabili (sia pure scesi nello stesso periodo dai 1.317 ai 1.206 milioni di euro); un trend su cui incide soprattutto l’acquisto in canali diversi anche per il libro di testo...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Editoria Libri Grande Distribuzione Commercio elettronico
 
Tag citati: Aie, Bettini Mattia, Braghin Chiara, Burger King, Clesp, Fiorentino Gianluca, Gottardo Riccardo, Lario Libri, Levi Riccardo Franco, Mirabilandia, Scanzi Luca, Txt

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati