italiano italiano English English
02/11/2016
Largo Consumo 11/2016 - Notizia breve - pagina 81 - 1/8 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

Lecito a scuola il panino portato da casa

Respingendo un reclamo del Miur, il Tribunale di Torino ha sancito, in sentenza di appello, il diritto per gli studenti di potersi portare a scuola il pasto da casa. Spunto della vicenda era stata un’azione giudiziaria nei confronti di una cinquantina di famiglie di alunni iscritti alla scuola primaria a tempo pieno che, per protesta contro la qualità della refezione e l’innalzamento dei costi di servizio, avevano chiesto la possibilità di optare per la preparazione domestica del cibo.

Respingendo un reclamo del Miur, il Tribunale di Torino ha sancito, in sentenza di appello, il diritto per gli studenti di potersi portare a scuola il pasto da casa. Spunto della vicenda era stata un’azione giudiziaria nei confronti di una cinquantina di famiglie di alunni iscritti alla scuola primaria a tempo pieno che, per protesta contro la qualità della refezione e l’innalzamento dei costi di servizio, avevano chiesto la possibilità di optare per la preparazione domestica del cibo. Nonostante un primo pronunciamento favorevole alle famiglie dei giudici torinesi il Miur aveva deciso di ricorrere in appello contro questa decisione.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ristorazione Scuola
 
Tag citati: Miur, Tribunale di Torino

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati