italiano italiano English English
04/11/2019
Largo Consumo 11/2019 - Approfondimento - pagina 43 - 3 pagine - Cirulli Sabino
 
 
Conserve rosse

Le nuove sfide del pomodoro bio

Luci e ombre per un mercato che vale circa 5,6 miliardi, di cui 2 originati dall’export. Le conserve di pomodoro bio, se da un lato segnano un aumento degli ettari messi a coltura rispetto al 2018, tuttavia, a causa delle non favorevoli condizioni climatiche che hanno ritardato i trapianti e la raccolta, e che stanno incidendo in maniera negativa sulle rese, registrano una produzione nettamente al disotto delle aspettative. Il comparto è caratterizzato da un andamento pressoché stabile per quanto riguarda i volumi venduti mentre è in atto una crescita abbastanza sostenuta del fatturato, guidata soprattutto dall’incremento del prezzo medio dei prodotti. Le marche più importanti viaggiano con trend positivi, anche molto forti, mentre a soffrire sono soprattutto le private label che, in questo settore, sono leader di mercato con circa il 50% di quota a valore e quasi il 60% di quota a volume.


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Agricoltura Biologico Conserve vegetali Pomodori Ortofrutta e ortofrutticoli Orticoltura
 
Tag citati: Aiab, Alberani Giorgio, Alce Nero, Almaverde Bio Ambiente, Anicav, Bioitalia , Borsa italiana, Cappi Federico, Casani Linda, Cnserve Italia, Conserve Manfuso, De Angelis Giovanni, di Costanzo Valentina, Donald Trump, Fpd, Fruttagel, Fsc, IrisBio, Manfuso Tobia, Munforte Paola, Palo Nicola

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati