01/02/2015
Largo Consumo 02/2015 - Notizia breve - pagina 117 - null - Redazione di Largo Consumo
 
 

Le nuove regole europee sugli elettrodomestici

Da gennaio sono in vigore nuove regole europee sugli elettrodomestici, tema di cui si è parlato poco in Italia, a parte una “sparata” del leader leghista Matteo Salvini che ha fatto circolare la falsa notizia della messa al bando dei tostapane a doppia feritoia.  A parte questa presunta norma, inesistente, le disposizioni impongono l’obbligo di mostrare l’etichetta energetica completa anche a chi vende tramite Internet, mentre l’etichetta stessa diventa obbligatoria anche per i nuovi forni a gas e le cappe.

Da gennaio sono in vigore nuove regole europee sugli elettrodomestici, tema di cui si è parlato poco in Italia, a parte una “sparata” del leader leghista Matteo Salvini che ha fatto circolare la falsa notizia della messa al bando dei tostapane a doppia feritoia.  A parte questa presunta norma, inesistente, le disposizioni impongono l’obbligo di mostrare l’etichetta energetica completa anche a chi vende tramite Internet, mentre l’etichetta stessa diventa obbligatoria anche per i nuovi forni a gas e le cappe. Inoltre viene imposto agli apparecchi connessi in rete di avere lo stand-by automatico, ossia una funzione a basso consumo quando non vengono attivati, e l’obbligo di stand by automatico viene introdotto anche per le macchine da caffè. L’insieme di queste nuove regole dovrebbe tradursi, secondo stime della Commissione Europa, in risparmi in media di circa 45 euro l’anno per famiglia. 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Elettrodomestici Elettrodomestici Bianchi Energia
 
Tag citati: Matteo Salvini, Commissione Europa, Internet

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati