italiano italiano English English
29/11/2018
Largo Consumo 11/2018 - Notizia breve - pagina 135 - 1/3 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 
Manifestazioni espositive

Le “Marche private” conquistano anche il Giappone

Si chiama Private Label Japan la fiera che si tiene a Tokyo Big Sight Koto dal 19 al 22 gennaio 2019 e che si può considerare l’unico evento giapponese dedicato alla marche commerciali e all’OEM business. Una perfetta e ben organizzata piattaforma espositiva per fare incontrare domanda e offerta di prodotti food e non food distribuibile con la formula vincente delle private labels. Dai prodotti casalinghi ai pomodori, dai mobili agli oggetti per il design, dai vini ai dolci, dai crackers alle biciclette, sotto l’ombrello della marca commerciale si apre un formidabile business con il quale gli esportatori italiani possono conquistare anche il mercato giapponese e sud-orientale. A questo evento (organizzato dalla Japan Management Association) si attendono più di 500 espositori e da 20mila a 50mila visitatori...

Si chiama Private Label Japan la fiera che si tiene a Tokyo Big Sight Koto dal 19 al 22 gennaio 2019 e che si può considerare l’unico evento giapponese dedicato alla marche commerciali e all’OEM business. Una perfetta e ben organizzata piattaforma espositiva per fare incontrare domanda e offerta di prodotti food e non food distribuibile con la formula vincente delle private labels. Dai prodotti casalinghi ai pomodori, dai mobili agli oggetti per il design, dai vini ai dolci, dai crackers alle biciclette, sotto l’ombrello della marca commerciale si apre un formidabile business con il quale gli esportatori italiani possono conquistare anche il mercato giapponese e sud-orientale. A questo evento (organizzato dalla Japan Management Association) si attendono più di 500 espositori e da 20mila a 50mila visitatori. È già la undicesima edizione di questa fiera organizzata con lo scopo di fornire un’occasione ai produttori di tutto il mondo di fare marketing sotto la vincente bandiera della marca privata. Da considerare che il consumatore giapponese è molto sensibile alla qualità e apprezza le marche private che riescono ad abbinare qualità e prezzi vantaggiosi. La Private Label Japan di Tokyo è un’occasione eccezionale per la media industria italiana per stringere rapporti fruttuosi di partnership con le catene distributive sia giapponese sia orientali. Impeccabile l’organizzazione fieristica per dare qualificata assistenza agli esportatori italiani conosciuti o esordienti in un mercato da considerare come vero trampolino per conquistare i mercati orientali.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Marca commerciale o Private Label Fiere
 
Tag citati: Private Label Japan

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati