30/08/2016
Largo Consumo 07-08/2016 - Approfondimento - pagina 16 - 1 pagina - Cozzi Simona
 
 
Vino

La sostenibilità secondo Cavit

La sostenibilità e la tutela delle ricchezze del territorio sono per Cavit (Cantina Viticoltori del Trentino) parte integrante della strategia. L’impegno nel campo della formazione e nella divulgazione enologica rappresentano elementi distintivi di questa azienda, che ha instaurato collaborazioni con importanti istituti di ricerca e con tecnici molto qualificati nel panorama nazionale. A proposito di sostenibilità̀, il gruppo ha presentato, in occasione di Expo Milano 2015, il progetto PICA (Piattaforma Integrata Cartografica Agriviticola).

La sostenibilità e la tutela delle ricchezze del territorio sono per Cavit (Cantina Viticoltori del Trentino) parte integrante della strategia. L’impegno nel campo della formazione e nella divulgazione enologica rappresentano elementi distintivi di questa azienda, che ha instaurato collaborazioni con importanti istituti di ricerca e con tecnici molto qualificati nel panorama nazionale. A proposito di sostenibilità̀, il gruppo ha presentato, in occasione di Expo Milano 2015, il progetto PICA (Piattaforma Integrata Cartografica Agriviticola), complessa e avanzata piattaforma informatica che mette in rete i 4.500 viticoltori delle undici cantine sociali di Cavit ed è orientata all’ottenimento dell’eccellenza qualitativa dei prodotti e alla promozione della sostenibilità̀ del processo di produzione vitivinicola. 

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Vino Etica Formazione
 
Tag citati: Cavit (Cantina Viticoltori del Trentino), Expo 2015, Fondazione Edmund Mach, Fondazione Bruno Kessler, MPA Solutions

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Vino