01/10/2015
Largo Consumo 10/2015 - Approfondimento - pagina 93 - 3 pagine - Irene Greguoli Venini
 
 
Biologico

La natura passa per i media

Il biologico è in crescita: le famiglie italiane mostrano maggiore propensione ad acquistarne i prodotti, sempre più presenti non solo nei canali specializzati ma anche alla grande distribuzione. Secondo Nielsen, dopo un boom tra il 2000 e il 2003, in Italia l’investimento pubblicitario è rimasto negli ultimi anni abbastanza costante, concentrato esclusivamente sull’alimentare. Il mezzo più usato rimane la tv generalista, che però si sta ridimensionando, mentre crescono progetti digitali, campagne su Internet, uso dei social network e anche la presenza su quotidiani nazionali e locali. Tra i prodotti che si sostengono di più con la comunicazione vi sono i senza glutine, un trend che si sta affermando, e i vegani.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Biologico Alimentare Orticoltura Ortofrutta e ortofrutticoli Frutticoltura Pubblicità Agricoltura
 
Tag citati: Nielsen, Dal Sasso Alberto, Probios, Favilli Elena, Alce Nero, Marzaduri Chiara, Aloe di Berberè Matteo, Salvini Simone, Internazionale, Legambiente, Amnesty international , Almaverde bio, Pari Paolo, Bio Val Venosta, Eberhofer Gerhard, Ismea, Panel famiglie Gfk Eurisko, Progetto BioGraphy, Mele Val Venosta Bio, Marini Lorenzo, Bastia Susannna, Likage, Conapi, Sarchio, Mori Sandra, Sana, Gluten Free Expo, Expo Milano 2015, Bologna Fiere, Zocca Luca, NaturaSì, Vero Tv, Cairo Editori, Zuanetti Enrica, Nutrimi , Tuttofood, Germinal Italia, Padiglione del Biologico e del Naturale del Parco della Biodiversità , Pedon

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Frutta