italiano italiano English English
16/11/2018
Largo Consumo 10/2018 - Approfondimento - pagina 56 - 2 pagine - Mazzi Cristina
 
 
Prodotti e territorio: Distretti

La filiera ittica di Rovigo e Chioggia

Il distretto ittico di Rovigo e Chioggia, nato nell’aprile 2003 come “distretto ittico di Rovigo”, comprende imprese della pesca e allevamento, della conservazione e commercio, della trasformazione di pesce, crostacei e molluschi. Si tratta dell’unico distretto a livello nazionale ad annoverare la filiera completa dell’ittico: dalla molluschicoltura, con la coltivazione delle cozze, vongole e ostriche, all’industria conserviera, fino al commercio del fresco. Differenziandosi in tal modo dall’unico altro distretto italiano, quello di Mazara del Vallo, in Sicilia. Di recente oltre ai comuni di Ariano nel Polesine, Loreo, Porto Tolle, Rosolina, Taglio di Po, Porto Viro, ha ampliato la propria competenza sul territorio del basso veneziano includendo il comune di Chioggia, importante snodo delle attività peschiere caratterizzato dalla presenza di un mercato ittico molto vitale, valorizzando e tutelando maggiormente il territorio dove è collocato, quello delle valli del delta del Po...


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Pesce o ittici Distretti Industriali
 
Tag citati: Barbin Massimo, Cesare Regnoli, Confindustria, Federpesca, Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, Mancin Nadia, Rivamar, Università di Padova

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Ittici