italiano italiano English English
11/01/2019
Largo Consumo 12/2018 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Acquisizioni

La famiglia Casetta torna in possesso del bioparco Zoom

La famiglia Casetta si fa finanziare con 18 milioni di euro lo sviluppo internazionale dei suoi bioparchi-zoo dal fondo Magnetar Capital, dopo essersi ricomprata a fine ottobre tramite la holding Immersive Society, le quote del bioparco Zoom di Cumiana (Torino), il primo bioparco immersivo d’Italia, che erano in portafoglio ai fondi Ersel Asset Management e Invitalia Ventures. Oaklins Arietti ha assistito Ersel Asset Management, Invitalia Ventures e Immersive Society in qualità di advisor finanziario, mentre lo Studio Pedersoli  ha curato gli aspetti legali dell’operazione. L’operazione di finanziamento è stata invece assistita dagli studi legali...

All'interno dell'articolo:

Tabella – Caratteristiche del bioparco Zoom di Torino

La famiglia Casetta si fa finanziare con 18 milioni di euro lo sviluppo internazionale dei suoi bioparchi-zoo dal fondo Magnetar Capital, dopo essersi ricomprata a fine ottobre tramite la holding Immersive Society, le quote del bioparco Zoom di Cumiana (Torino), il primo bioparco immersivo d’Italia, che erano in portafoglio ai fondi Ersel Asset Management e Invitalia Ventures. Oaklins Arietti ha assistito Ersel Asset Management, Invitalia Ventures e Immersive Society in qualità di advisor finanziario, mentre lo Studio Pedersoli  ha curato gli aspetti legali dell’operazione. L’operazione di finanziamento è stata invece assistita dagli studi legali BonelliErede e Orsingher Ortu Avvocati Associati.
Fondato nel 2009, il bioparco di Torino grazie agli investimenti dei fondi unitamente alle risorse dell’imprenditore e del sistema bancario, in 10 anni è arrivato ad avere 9 habitat terrestri e 2 habitat acquatici, che riproducono fedelmente ambientazioni asiatiche e africane dove gli animali ospitati vivono in assenza di gabbie separate dai visitatori solo da barriere naturali, come l’acqua. Oggi Zoom supera le 300mila visite l’anno e raggiunge circa gli 8 milioni di euro di fatturato. Ora Immersive Society ha creato una nuova holding, Zoom Immersive Experience spa, che ha incassato il finanziamento da 18 milioni di euro da parte di Magnetar Capital. Zoom Immersive Experience avrà come obiettivo sia la creazione di parchi ad alto impatto educativo e di nuova generazione, sia l’acquisizione e successiva trasformazione di parchi esistenti in Italia e Europa e le nuove risorse messe a disposizione da Magnetar saranno utilizzate principalmente per investimenti di ampliamento del parco e rifinanziamento di linee di credito esistenti.

Caratteristiche del bioparco Zoom di Torino
9 habitat terrestri
2 habitat acquatici
300 mila visite all'anno
8 milioni di euro di fatturato
Fonte: elaborazione di Largo Consumo su dati aziendali
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Merger e Acquisition Tempo libero e Intrattenimento PARCHI DIVERTIMENTI
 
Tag citati: Immersive Society, BonelliErede, Ersel Asset Management, famiglia Casetta, Invitalia Ventures, Magnetar Capital, Oaklins Arietti, Orsingher Ortu – Avvocati Associati, Studio Perdersoli, Zoom

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati