01/12/2015
Largo Consumo 12/2015 - pagina 75 - Notizia breve - 1/8 di pagina
 
 

La Germania contro il “foodporn”

In Germania scattare una foto di un piatto al ristorante e postarla sui social network è passibile di una multa. E’ una norma di cui pochi si sono evidentemente accorti finora, ma che vige ormai da 2 anni, dopo che la Corte di Giustizia federale tedesca ha sancito che la composizione di un piatto è [...] Leggi tutto

In Germania scattare una foto di un piatto al ristorante e postarla sui social network è passibile di una multa. E’ una norma di cui pochi si sono evidentemente accorti finora, ma che vige ormai da 2 anni, dopo che la Corte di Giustizia federale tedesca ha sancito che la composizione di un piatto è protetta da diritto d’autore. Una sentenza che sembra destinata a fare strada in Europa in quanto crea un precedente, probabilmente utile a mettere ordine in un settore in cui, complici anche siti come Tripadvisor, vige oggi la più totale anarchia.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Internet Normativa o Legislazione Ristorazione
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Corte di Giustizia TripAdvisor

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati