01/01/2014
Largo Consumo 01/2014 - Approfondimento - pagina 11 - 1 pagina - Schiavo Campo Giovanni
 
 
Fusioni

La “lunga marcia” sbarca in Virginia

Non immuni dalle mire del Paese asiatico sulle migliori società quotate di tutto il mondo, gli Stati Uniti si sono difesi in passato, in nome della sicurezza nazionale, da assalti clamorosi. Ora però Smithfield Foods, il “re” delle carni suine, è entrato nell’orbita di Shanghui International con un’operazione del valore di 4,7 miliardi di dollari, che salgono a 7,1 miliardi con l’assunzione del debito.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Carni rosse Merger e Acquisition
 
Tag citati: Cnooc, Unocal, Smithfield Foods , Shanghui International, Shineway, U.S. Committee on Foreign Investment (Cfius), Larry Pope, Jacob Lew, Starboard Value, Joseph Luter, Assemblea del Popolo, Ame, Dallan Wanda, Hormel Foods, Hillshire Brands, Henan Shanghui Investment & Development, Wan Long, Assemblea nazionale del Popolo, Goldman Sachs

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati