01/12/2014
Largo Consumo 12/2014 - - Notizia breve -
 
 

L’importanza del recupero delle lampade esauste

In occasione della campagna mondiale “Clean up the world” (“Puliamo il mondo” in Italia), Ecolamp , il consorzio per il recupero e smaltimento di apparecchiature per l’illuminazione, sottolinea l’importanza della raccolta differenziata di lampadine a risparmio energetico non più funzionanti. [...] Leggi tutto

In occasione della campagna mondiale “Clean up the world” (“Puliamo il mondo” in Italia), Ecolamp, il consorzio per il recupero e smaltimento di apparecchiature per l’illuminazione, sottolinea l’importanza della raccolta differenziata di lampadine a risparmio energetico non più funzionanti. Peraltro il direttore generale del consorzio, Fabrizio D’amico, sottolinea la mobilitazione crescente dei cittadini intorno a questo tipo di iniziative, che trova peraltro riscontro nei dati in crescita anno per anno della raccolta differenziata. Anche per il 2014 Ecolamp registra l’incremento del dato relativo alle sorgenti luminose esauste con la previsione di toccare a fine anno la soglia delle 2.000 tonnellate. Questo anche grazie al fatto che, a differenza delle lampade a incandescenza, ormai fuori commercio, quelle di nuova generazione consentono il recuperare oltre il 90% dei materiali componenti.

 
Autore: Redazione
 
Tag argomenti: Ambiente, Ecologia Raccolta RAEE Riciclo e recupero
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Clean Up the World Ecolamp Fabrizio D'amico Puliamo il mondo

Notizie correlate