01/04/2016
Largo Consumo 04/2016 - pagina 95 - Notizia breve - 1/8 di pagina
 
 

L’allarme sui sistemi che “spiano” i clienti

In Gran Bretagna il Garante della privacy lancia l’allarme per la crescente diffusione nei negozi delle tecnologie basate su smartphone e sistemi di riconoscimento facciale. L’ICO britannico si riferisce in particolare a un sistema in circolazione già da qualche anno che consente di tracciare i movi [...] Leggi tutto

In Gran Bretagna il Garante della privacy lancia l’allarme per la crescente diffusione nei negozi delle tecnologie basate su smartphone e sistemi di riconoscimento facciale. L’ICO britannico si riferisce in particolare a un sistema in circolazione già da qualche anno che consente di tracciare i movimenti del cellulare tramite l’indirizzo MAC del dispositivo. Sempre più negozi stanno adottando questo tipo di tecnologie, il cui uso appare proprio quando lo scopo non è quello di identificare gli individui, ma soltanto quello di costituire strumenti di marketing mirato.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Privacy Tecnologie Tecnologie per il commercio
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Garante della Privacy ICO Mac

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati