italiano italiano English English
02/04/2018
Largo Consumo 04/2018 - Approfondimento - pagina 56 - 2 pagine e 1/3 - Greguoli Venini Irene
 
 
Orticoltura urbana

L’hobby del raccolto fatto in casa

La coltivazione hobbistica di ortaggi, frutta e piante aromatiche è un fenomeno in espansione: sono infatti molti gli italiani, comprese anche le generazioni più giovani, che non vogliono rinunciare a uno spazio verde e che, pur vivendo in città, cercano modi per essere a contatto con fla natura. Si va dalla coltivazione negli appezzamenti organizzati dalle amministrazioni comunali, alle aree verdi coltivate nelle periferie o nelle fasce di terreni liberi lungo ferrovie e i canali di irrigazione che lambiscono le zone urbane fino a situazioni con spazi più limitati come balconi e terrazzi. Non per nulla, i prodotti per l’orticoltura urbana e a livello amatoriale venduti in Italia sono in crescita con un trend in continuo aumento.


Nell'articolo:
  • Box: L’orto in città: un ritorno allo stile contadino

Nell'articolo:
  • Box: L’orto in città: un ritorno allo stile contadino
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ortofrutta e ortofrutticoli Orticoltura Frutticoltura Giardinaggio Bricolage e Fai da te
 
Tag citati: iittala, Biolchim, Cifo, Coldiretti, Cropmax, Cuore di Bio, Cuore di Concime, Fiskars, Fitt, Fumagalli Elena, Gardena, Gerber, Holland Farming, Husqvarna Italia, Il Mio Raccolto, Ilsa, Ixe’, Matécsa, Nature Up, ORTO URBANO, Picciani Pierluigi, Raganelli Francesco, Royal Copenhagen, ten Zweege Hans, Tribi Romina, Verde Urbano Liquidi, Vigorplant, Waterford, Wedgwood, West Coast Marine, Yo-Yo, Zambelli Diego

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati