11/07/2016
Largo Consumo 06/2016 - pagina 62 - Notizia breve - 1/6 di pagina
 
 

L'Oréal invita gli esperti del beauty

Un sito dedicato ai più esperti delle tematiche del beauty. È stato lanciato da L’Oréal che l’ha battezzato Fab Beauty e la sua caratteristica più evidente è non c’è nessuna traccia né di branding né di obiettivi di e-commerce: solamente contenuti predisposti da influencer che affrontano il rapporto [...] Leggi tutto

Un sito dedicato ai più esperti delle tematiche del beauty. È stato lanciato da L’Oréal che l’ha battezzato Fab Beauty e la sua caratteristica più evidente è non c’è nessuna traccia né di branding né di obiettivi di e-commerce: solamente contenuti predisposti da influencer che affrontano il rapporto tra bellezza e fashion. Sono questi i veri protagonisti del nuovo spazio Internet, chiamati a indicare i nuovi trend interpretandoli nei risvolti più reconditi, a portare la loro esperienza sulle modalità di truccarsi e di adoperare i trattamenti nelle diverse culture e tradizioni di ogni parte del mondo. Al centro non sono quindi le vendite, ma il tentativo di fare engagement di qualità in un non consueto, come ha chiarito il presidente della divisione prodotti professionali di L’Oréal, An Verhulst-Santos: «cerchiamo la neutralità, l’esperienza e il mestiere, non una destinazione per il nostro prodotto. Abbiamo altri spazi per quello». La ricerca di alternative alla comunicazione aziendale classica, attestata da questa iniziativa, interessa peraltro anche altre realtà del settore: per esempio LVMH che aveva già presentato, con Nowness, un sito “unbranded” c come vetrina per i film maker affermati o emergenti.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Cosmesi Internet
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Lvmh L´Oreal Verhulst-Santos An

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati