italiano italiano English English
02/11/2018
Largo Consumo 11/2018 - Approfondimento - pagina 35 - 1 pagina - Salomone Luca
 
 
Caffè

Kimbo e i suoi alleati

Un 2017 eccezionale per Kimbo: il giro d’affari ha raggiunto 181,3 milioni di euro, in aumento del 3,6 per cento, con una variazione del 22% nell’Horeca. All’estero l’azienda napoletana è attiva in 80 mercati, con un fatturato di 35 milioni e un tasso di variazione positivo dell’11 per cento. «In Italia – spiegano in azienda - la crescita è arrivata soprattutto dai monoporzionati, che continuano a registrare risultati molto interessanti. Oggi Kimbo è un player rilevante nel mercato delle capsule, e mantiene solida la leadership del segmento delle cialde in carta. Anche l’Horeca ha dato un importante contributo e certamente la partnership con Autogrill (avviata nel 2012) ha portato la qualità e l’autenticità del nostro prodotto negli oltre 500 bar e ristoranti Autogrill dislocati su tutta la rete autostradale nazionale e in più di 850 punti di ristoro dei principali aeroporti, stazioni e centri commerciali di molti Paesi: Austria, Svizzera, Germania, Belgio, Francia, Olanda, Grecia, Repubblica Ceca, Polonia e Spagna».


Nell'articolo:

Nell'articolo:
 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Caffè Ristorazione Commercio elettronico Dolciari Gelati Imballaggio Imballaggio in carta Imballaggio in plastica Plastica Carta e cartone Materie prime
 
Tag citati: Algida, Alibaba, Amazon, Autogrill, Cergas-Bocconi, Federazione Italiana Cuochi , Fic, Kimbo, Senior Italia Federanziani, Unilever

Notizie correlate