01/09/2015
Largo Consumo 09/2015 - pagina 10 - Notizia breve - 1/5 di pagina
 
 

Italpizza torna italiana

Accadimenti aziendali: Si è completata l’acquisizione della seconda tranche della modenese Italpizza, che torna così in mani italiane dopo otto anni di proprietà inglese. Dreamfood , la società guidata da Cristian Pederzini , fondatore, nel 1991, di Italpizza, si è aggiudicata il rimanente 60% della [...] Leggi tutto

Accadimenti aziendali: Si è completata l’acquisizione della seconda tranche della modenese Italpizza, che torna così in mani italiane dopo otto anni di proprietà inglese. Dreamfood, la società guidata da Cristian Pederzini, fondatore, nel 1991, di Italpizza, si è aggiudicata il rimanente 60% della società dal gruppo inglese Bakkavor dal quale aveva già acquisito il 40% lo scorso anno. Intesa Sanpaolo e Banca IMI hanno agito, rispettivamente, come ‘lender’ e ‘arranger’ dell’operazione.

Con una produzione di 65 milioni di pizze surgelate all’anno e 450 addetti, Italpizza distribuisce i suoi prodotti in 48 Paesi nel mondo e ha realizzato ricavi 2014 di 75,2 milioni di euro (+11,4%), di cui 48,7 all’estero.

Bakkavor, colosso con un fatturato di 1,69 miliardi di sterline (2,42 miliardi di euro), ha giustificato la cessione come un altro importante passaggio sulla strada che la porterà a concentrarsi sui propri mercati chiave, cioè Gran Bretagna, Usa e Asia.

 
Autore: Redazione di Largo Consumo
 
Tag argomenti: Merger e Acquisition Pizza Surgelati
 
Leggi tutto
Contenuto fruibile tramite registrazione
Tag citati: Bakkavor Banca Imi Dreamfood Intesa San Paolo Italpizza Pederzini Cristian

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati