italiano italiano English English
02/01/2019
01/2019 - Approfondimento - pagina 1 - 56 pagine - Redazione di Largo Consumo
 
 
Retail

Insegna dell'Anno 2018-19: la sintesi dell'indagine

Un’affluenza oltre ogni previsione, alcune conferme e molte novità: grande è stato il successo della serata di gala, il 7 novembre a Milano, con la cerimonia di premiazione “Insegna dell’Anno Italia 2018-2019”, il riconoscimento più atteso dalle aziende retail, giunto all’undicesima edizione (la quinta nella veste attuale). “Insegna dell’Anno” è un’iniziativa sviluppata da Q&A Research & Consultancy, organizzata da SEIC - Studio Orlandini con il supporto di Largo Consumo come main media-partner e coorganizzatore della serata di premiazione.

L’edizione 2018-2019 ha rappresentato un’ulteriore affermazione del Premio, basato sul voto espresso dai consumatori italiani nei confronti delle insegne. Il coinvolgimento così elevato da parte della giuria popolare è direttamente legato al significato stesso del premio: le catene che meglio hanno saputo catturare l’attenzione e l’interesse dei propri consumatori si sono posizionate nei gradini più alti del podio, dato che si premia soprattutto il rapporto di ogni catena con i propri clienti.

Flying Tiger Copenhagen è l’“Insegna dell’Anno Italia”, mentre il Premio Negozio Web Italia 2018-2019 è stato assegnato, per il secondo anno consecutivo, ad Amazon, la più grande Internet company al mondo. Bottega Verde si conferma, come lo scorso anno, il vincitore del Premio Cross Canalità, destinato ai migliori casi di integrazione tra negozio fisico e digitale. Il Premio Sostenibilità, sponsorizzato da Schneider Electric, è stato invece assegnato all’azienda di cosmesi Yves Rocher, che realizza processi di estrazione innovativi e formule cosmetiche uniche nel rispetto della natura.

Le 467 insegne retail food e non food candidate sono state suddivise in 30 categorie per il premio “Insegna dell’Anno Italia” e in 23 categorie per il premio “Negozio Web Italia”.

Nel corso della serata sono stati inoltre assegnati i premi “Best Retail Manager Award” votati dai lettori di Largo Consumo, dedicati ai top manager delle insegne food e non food per le tre categorie “Direzione Generale” (ad Andrea Cipolloni, per il suo precedente incarico in Pittarosso), “Direzione Marketing” (a Luca D’Alba, Autogrill) e “Direzione Commerciale” (a Massimiliano Rossi, Todis/Conad). Il premio è sostenuto da Accenture, Cribis e Mimesi.


Nell'articolo:
  • La metodologia del premio
  • I vincitori
  • Best Retail Manager Award 2018
  • I fattori di maggiore rilevanza nella scelta dell’insegna per comparto (in %)
  • I canali preferiti
  • Demografia dei votanti
  • Le associazioni partner
  • Il livello di fidelizzazione delle insegne vincitrici per categoria (Net Loyalty Score)
  • Il voto alle insegne per fattori di attrazione e scelta del consumatore (da 0 a 10)
  • Le fonti di informazione (in %)

Nell'articolo:
  • La metodologia del premio
  • I vincitori
  • Best Retail Manager Award 2018
  • I fattori di maggiore rilevanza nella scelta dell’insegna per comparto (in %)
  • I canali preferiti
  • Demografia dei votanti
  • Le associazioni partner
  • Il livello di fidelizzazione delle insegne vincitrici per categoria (Net Loyalty Score)
  • Il voto alle insegne per fattori di attrazione e scelta del consumatore (da 0 a 10)
  • Le fonti di informazione (in %)
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Commercio elettronico Cosmesi Abbigliamento Abbigliamento esterno Automobili Autoaccessori e Lubrificanti Accessori abbigliamento Valigeria Calzature Carburanti Igiene persona o toiletries Pulizia e igiene casa Detersivi e detergenza Elettronica di consumo Informatica e Information Technology Elettrodomestici Piccoli Elettrodomestici Elettrodomestici Bianchi Bricolage e Fai da te Ristorazione Bar Giocattoli Gioielli Abbigliamento intimo Grande Distribuzione Distribuzione organizzata Editoria Libri Mobili e arredamento Ottica e Occhiali Abbigliamento e articoli sportivi Caffè Abbigliamento junior Pet food e Pet care Profumi e Profumerie Casalinghi Erboristerie Ipermercato Supermercato Telefonia Tecnologie Tecnologie per il commercio
 
Tag citati: Filippa Federico, 100 Montaditos, Accenture, Amazon, Asos, Assintel, Assofranchising, Auchan, Auchan Retail Italia, Autogrill, Autoparti, Belron Italia, Bennet, Bon Prix Italia, Bonprix, Bottaro Antonio, Bottega Verde, Bricoman, Caliceti Fulvia, Carglass, Carpisa, Ciatto Pericle, Cipolloni Andrea, Conad, Conbipel, Confimprese, Cribis, Crucil Daniele, Cuppini Marco, Decathlon, Decathlon Italia , Deghi, DentalPro, D´Alba Luca, D’Intino Marco , Esselunga, Flying Tiger Copenhagen, Gagliardi Monica, Garosci Armando, Gelateria La Romana, Gerico Roberto, Goglio Stefano, Gomez Palacios Javier, Gottardo, Gruppo Feltrinelli, Gruppo OVS, GS1 Italy, H&M, Ikea, Ikea Food, Ikea Food Italy, Isola dei Tesori, Italiana Petroli, Kiabi, Kiabi Italia, La Feltrinelli, La Romana, La Torre Nicoletta, Largo Consumo, Lavazza, Lavino Benedetto, Lego, Lego Italia, L’Erbolario, Mazzola Camillo, McDonald´s, Mediaworld, Mimesi, Nespresso, Nespresso Italiana, Old Wild West, Organi Fabrizio, Orlandini Beatrice, Ovs, Paglialunga Alberto, Pescatore Simone, PittaRosso, Ponte Benoit, Prange Andrea, Procacciante Marco, Q&A Research & Consultancy, Rapari Giorgio, Resca Mario, Rignano Matteo, Rivolta Alberto , Rondelli Elisabetta, Rossi Massimiliano, Salmoiraghi&Viganò, Salvadego Alberto, Schintone Luca, Schneider Electric, SEIC – Studio Orlandini, Stroili Oro, Tezenis, Tiger, Tigotà, Todis, TotalErg, Unieuro, Yamamay, Yves Rocher, Zooplus

Notizie correlate