italiano italiano English English
28/11/2019
Largo Consumo 11/2019 - Approfondimento - null - Redazione di Largo Consumo
 
 
Premiazioni

Insegna dell’Anno 2019-2020: tutti i vincitori per categoria

È L’Erbolario ad aggiudicarsi la vittoria della dodicesima edizione del premio Insegna dell’Anno.

La nota catena di cosmetici e prodotti di bellezza naturali è stata proclamata vincitrice assoluta nel corso della serata di Gala, organizzata presso l’Hotel Enterprise a Milano, il 28 novembre 2019.

L’edizione 2019-2020 ha fatto registrare un totale di 243.000 preferenze certificate, espresse da 158.000 votanti in tutta Italia, un risultato che ha un duplice significato: non solo infatti testimonia del legame che il pubblico ha con i negozi preferiti, ma è per le aziende partecipanti anche una conferma della propria capacità di fidelizzare e coinvolgere i consumatori.

Insegna dell’Anno è un progetto di ricerca sostenuto da centinaia di insegne retail, per disporre della più ampia rilevazione sul gradimento dei consumatori nei confronti dei propri negozi preferiti. Uno strumento di indagine precompetitivo, dunque, a disposizione dei retailer per verificare anno per anno il proprio posizionamento percepito rispetto alla media del proprio settore. La sintesi dell’indagine è pubblicata dal mensile Largo Consumo.

L’evento di premiazione è infatti solo la punta dell’iceberg dell’iniziativa, in cui vengono consegnati i trofei che attestano i punteggi più alti emersi dalla rilevazione.

Numerose sono state le insegne premiate durante la serata di gala, vincitrici dei 6 riconoscimenti assoluti e degli award di categoria.

Le insegne food e non food candidate sono state infatti suddivise in 31 categorie per il premio Insegna dell'Anno Italia e in 20 categorie per il premio Insegna Web dell’Anno Italia e per ogni categoria è stato premiato il brand che ha ottenuto più voti dai consumatori.

Tra le novità di quest’anno la nuova categoria dedicata alle Farmacie, mentre il Fai da te è diventato Fai da te e manutenzione casa per meglio rappresentare un mercato che diventa sempre più ampio. Inoltre, Ipermercati è stato trasformato in Ipermercati e Superstore e a Supermercati si è aggiunta la categoria Supermercati convenienti.

I vincitori assoluti di Insegna dell'Anno 2019-2020

Insegna dell’Anno Italia   L’Erbolario
Negozio web Italia   Deghi Shop
Retailer dell’Anno   Amazon
Premio Sostenibilità, supportato da Schneider Electric   Yves Rocher
Miglior esperienza in negozio, supportato da Tailoradio   L’Erbolario
Retailer dell’Anno Eu   Lidl
Comunicazione ed engagement, supportato da Comarch   Esselunga
Fonte: Seic-Studio Orlandini e Largo Consumo

 

Nel corso della serata sono stati inoltre assegnati i premi al Retail Manager dell’Anno, votati dai lettori di Largo Consumo. I candidati sono stati selezionati da un articolato processo finalizzato a oggettivare le motivazioni dei candidati. Questo è stato possibile grazie al contributo dei partner: Cribis per la selezione delle insegne più performanti, l’attività di media monitoring di Mimesi, per la ricostruzione dei progetti retail comunicati ai media dai candidati. Infine un comitato consultivo di retail manager ha validato solo le migliori candidature e i lettori di Largo Consumo si sono espressi con il proprio voto.

Per la categoria Direzione Generale, l’attestato è andato a Francesco Pugliese di Conad; per la categoria Direzione Marketing, ha ritirato il premio Alfonso Iannotta di Roadhouse; mentre per la categoria Direzione Commerciale, il riconoscimento è andato a Federico Stanghetta di Conad Adriatico. I premi sono stati consegnati da Accenture.

«Siamo soddisfatti dell’ottima risposta che il pubblico ha dato al Premio in tutte le sue sfumature. Si tratta di una conferma della capacità che le aziende stesse hanno di coinvolgere i propri consumatori. Come ogni anno abbiamo cercato comunque di rinnovarci e introdurre delle novità e dei contenuti per far crescere ancora di più l’iniziativa. E le insegne stesse dimostrano di apprezzare il nostro impegno e partecipano sempre molto attivamente alla promozione del premio con tutti i canali che hanno a disposizione dentro e fuori dal punto vendita - ha dichiarato Beatrice Orlandini di SEIC-Studio Orlandini, responsabile del premio per l’Italia».

«Il premio Insegna dell’Anno giunge in Italia alla sua dodicesima edizione - ha aggiunto Armando Garosci, Direttore dell'innovazione editoriale di Largo Consumo -. Per noi che da sempre lavoriamo a fianco delle insegne fornendo strumenti di comprensione del mercato questo è un importante momento di verifica della validità delle direzioni prese. La ricerca sottostante l'award pubblicata da Largo Consumo è un utilissimo strumento di lettura a disposizione dei retailer, dei loro fornitori dell’industria e di soluzioni delle aspettative che i consumatori hanno verso la distribuzione food e non food per aiutare l’industry a migiorare costantemente la propro offerta».

I vincitori di Insegna dell'Anno 2019-2020 per categoria

Original Marines Abbigliamento bambino
Conbipel Abbigliamento donna
Conbipel Abbigliamento uomo
Ikea Articoli per la casa
Wheelup Auto & moto
Conbipel Borse & Accessori
Pittarosso Calzature
Q8 Carburanti e stazioni di servizio
Tigotà Drugstore
Unieuro Elettrodomestici & Elettronica
L'Erbolario Erboristeria & benessere
Bricoman Fai-da-te e manutenzione casa
Lego Giocattoli
Stoili Oro Gioielleria e bigiotteria
Tezenis Intimo & lingerie
Esselunga Ipermercati & superstore
La Feltrinelli Librerie
Ikea Mobili & arredi
Salmoiraghi & Viganò Ottica
Isola dei Tesori Prodotti per animali
Yves Roches Profumerie
Ikea food Ristorazione self
Old Wild West Ristorazione servita
La Piadineria Ristorazione veloce
Decathlon Sport & Outdoor
Conad Supermercati
Lidl Supermercati convenienti
Media World Telefonia
101 Caffè Tuttocaffè
Fonte: Seic-Studio Orlandini e Largo Consumo

 

I vincitori Negozio Web per categoria

Original Marines Abbigliamento bambino
Bonprix Abbigliamento donna
Amazon Articoli per la casa
Weelup Auto & Moto
Pittarosso Calzature
Amazon Elettrodomestici & Elettronica
Bottega Verde Erboristeria e benessere
Amazon Fai-da-te & manutenzione casa
Shop-farmacia Farmacie
Amazon Giocattoli
Luxury Zone Gioielli & Bigiotteria
Intimissimi Intimo & Lingerie
Bennet Ipermercati & supermercati
Amazon Librerie
Deghi Mobili & Arredi
Zooplus Prodotti per animali
Profumerie Sabbioni Profumerie
Decathlon Sport & Outdoor
Amazon Telefonia
Lavazza Tuttocaffè
Fonte: Seic-Studio Orlandini e Largo Consumo

 

È L’Erbolario ad aggiudicarsi la vittoria della dodicesima edizione del premio Insegna dell’Anno.

La nota catena di cosmetici e prodotti di bellezza naturali è stata proclamata vincitrice assoluta nel corso della serata di Gala, organizzata presso l’Hotel Enterprise a Milano, il 28 novembre 2019.

L’edizione 2019-2020 ha fatto registrare un totale di 243.000 preferenze certificate, espresse da 158.000 votanti in tutta Italia, un risultato che ha un duplice significato: non solo infatti testimonia del legame che il pubblico ha con i negozi preferiti, ma è per le aziende partecipanti anche una conferma della propria capacità di fidelizzare e coinvolgere i consumatori.

Insegna dell’Anno è un progetto di ricerca sostenuto da centinaia di insegne retail, per disporre della più ampia rilevazione sul gradimento dei consumatori nei confronti dei propri negozi preferiti. Uno strumento di indagine precompetitivo, dunque, a disposizione dei retailer per verificare anno per anno il proprio posizionamento percepito rispetto alla media del proprio settore. La sintesi dell’indagine è pubblicata dal mensile Largo Consumo.

L’evento di premiazione è infatti solo la punta dell’iceberg dell’iniziativa, in cui vengono consegnati i trofei che attestano i punteggi più alti emersi dalla rilevazione.

Numerose sono state le insegne premiate durante la serata di gala, vincitrici dei 6 riconoscimenti assoluti e degli award di categoria.

Le insegne food e non food candidate sono state infatti suddivise in 31 categorie per il premio Insegna dell'Anno Italia e in 20 categorie per il premio Insegna Web dell’Anno Italia e per ogni categoria è stato premiato il brand che ha ottenuto più voti dai consumatori.

Tra le novità di quest’anno la nuova categoria dedicata alle Farmacie, mentre il Fai da te è diventato Fai da te e manutenzione casa per meglio rappresentare un mercato che diventa sempre più ampio. Inoltre, Ipermercati è stato trasformato in Ipermercati e Superstore e a Supermercati si è aggiunta la categoria Supermercati convenienti.

I vincitori assoluti di Insegna dell'Anno 2019-2020

Insegna dell’Anno Italia   L’Erbolario
Negozio web Italia   Deghi Shop
Retailer dell’Anno   Amazon
Premio Sostenibilità, supportato da Schneider Electric   Yves Rocher
Miglior esperienza in negozio, supportato da Tailoradio   L’Erbolario
Retailer dell’Anno Eu   Lidl
Comunicazione ed engagement, supportato da Comarch   Esselunga
Fonte: Seic-Studio Orlandini e Largo Consumo

 

Nel corso della serata sono stati inoltre assegnati i premi al Retail Manager dell’Anno, votati dai lettori di Largo Consumo. I candidati sono stati selezionati da un articolato processo finalizzato a oggettivare le motivazioni dei candidati. Questo è stato possibile grazie al contributo dei partner: Cribis per la selezione delle insegne più performanti, l’attività di media monitoring di Mimesi, per la ricostruzione dei progetti retail comunicati ai media dai candidati. Infine un comitato consultivo di retail manager ha validato solo le migliori candidature e i lettori di Largo Consumo si sono espressi con il proprio voto.

Per la categoria Direzione Generale, l’attestato è andato a Francesco Pugliese di Conad; per la categoria Direzione Marketing, ha ritirato il premio Alfonso Iannotta di Roadhouse; mentre per la categoria Direzione Commerciale, il riconoscimento è andato a Federico Stanghetta di Conad Adriatico. I premi sono stati consegnati da Accenture.

«Siamo soddisfatti dell’ottima risposta che il pubblico ha dato al Premio in tutte le sue sfumature. Si tratta di una conferma della capacità che le aziende stesse hanno di coinvolgere i propri consumatori. Come ogni anno abbiamo cercato comunque di rinnovarci e introdurre delle novità e dei contenuti per far crescere ancora di più l’iniziativa. E le insegne stesse dimostrano di apprezzare il nostro impegno e partecipano sempre molto attivamente alla promozione del premio con tutti i canali che hanno a disposizione dentro e fuori dal punto vendita - ha dichiarato Beatrice Orlandini di SEIC-Studio Orlandini, responsabile del premio per l’Italia».

«Il premio Insegna dell’Anno giunge in Italia alla sua dodicesima edizione - ha aggiunto Armando Garosci, Direttore dell'innovazione editoriale di Largo Consumo -. Per noi che da sempre lavoriamo a fianco delle insegne fornendo strumenti di comprensione del mercato questo è un importante momento di verifica della validità delle direzioni prese. La ricerca sottostante l'award pubblicata da Largo Consumo è un utilissimo strumento di lettura a disposizione dei retailer, dei loro fornitori dell’industria e di soluzioni delle aspettative che i consumatori hanno verso la distribuzione food e non food per aiutare l’industry a migiorare costantemente la propro offerta».

I vincitori di Insegna dell'Anno 2019-2020 per categoria

Original Marines Abbigliamento bambino
Conbipel Abbigliamento donna
Conbipel Abbigliamento uomo
Ikea Articoli per la casa
Wheelup Auto & moto
Conbipel Borse & Accessori
Pittarosso Calzature
Q8 Carburanti e stazioni di servizio
Tigotà Drugstore
Unieuro Elettrodomestici & Elettronica
L'Erbolario Erboristeria & benessere
Bricoman Fai-da-te e manutenzione casa
Lego Giocattoli
Stoili Oro Gioielleria e bigiotteria
Tezenis Intimo & lingerie
Esselunga Ipermercati & superstore
La Feltrinelli Librerie
Ikea Mobili & arredi
Salmoiraghi & Viganò Ottica
Isola dei Tesori Prodotti per animali
Yves Roches Profumerie
Ikea food Ristorazione self
Old Wild West Ristorazione servita
La Piadineria Ristorazione veloce
Decathlon Sport & Outdoor
Conad Supermercati
Lidl Supermercati convenienti
Media World Telefonia
101 Caffè Tuttocaffè
Fonte: Seic-Studio Orlandini e Largo Consumo

 

I vincitori Negozio Web per categoria

Original Marines Abbigliamento bambino
Bonprix Abbigliamento donna
Amazon Articoli per la casa
Weelup Auto & Moto
Pittarosso Calzature
Amazon Elettrodomestici & Elettronica
Bottega Verde Erboristeria e benessere
Amazon Fai-da-te & manutenzione casa
Shop-farmacia Farmacie
Amazon Giocattoli
Luxury Zone Gioielli & Bigiotteria
Intimissimi Intimo & Lingerie
Bennet Ipermercati & supermercati
Amazon Librerie
Deghi Mobili & Arredi
Zooplus Prodotti per animali
Profumerie Sabbioni Profumerie
Decathlon Sport & Outdoor
Amazon Telefonia
Lavazza Tuttocaffè
Fonte: Seic-Studio Orlandini e Largo Consumo

 

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Supermercato Ipermercato Consumi e Consumatori Marca o branding Cosmesi Profumi e Profumerie Commercio elettronico Discount Abbigliamento esterno Abbigliamento Abbigliamento e articoli sportivi Abbigliamento intimo Accessori abbigliamento Autoaccessori e Lubrificanti Elettrodomestici Elettrodomestici Bianchi Piccoli Elettrodomestici Elettronica di consumo Giocattoli Libri Mobili e arredamento Ottica Pet food e Pet care Ristorazione Bar
 
Tag citati: Insegna dell’Anno, Largo Consumo, L’Erbolario, Q&A, SEIC – Studio Orlandini

Notizie correlate