21/01/2016
Largo Consumo 01/2016 - Approfondimento - pagina 42 - 2 pagine - Barrile Rosaria
 
 
abbigliamento

Inditex, H&M, Mango

Il fast fashion, caratterizzato dall'orientamento a vendere capi di abbigliamento accessibili ma anche alla moda, sta permettendo ai big del settore di tenere testa alla crisi economica. Il suo successo è dovuto principalmente al lancio di 10-12 collezioni all'anno, allo sviluppo dell’e-commerce, alla crescita della rete fisica, all’espansione della superficie dei punti di vendita e alla loro localizzazione in aree strategiche e politiche di pricing aggressive.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Abbigliamento Franchising Abbigliamento esterno
 
Tag citati: Inditex, Zara, Dutti Massimo, Bershka, Pull&Bear, Oysho, Stradivarius, Ortega Amancio , ITX Fashion Limited, Santander, Telefonica, Bloomberg, Pambianco, Hennes & Mauritz (H&M), Wall Street Journal, PricewaterhouseCoopers, Cheap Monday, COS, Monki, Weekday, & Other Stories, COS, Mango, Hangar Design Centre, Mondadori, Amazon, Desigual, Levi’s, Tommy Hilfiger, French Connection, United colors of Benetton, Apple TV, Apple, iWatch, Antonio Hernandez

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati