italiano italiano English English
02/05/2016
Largo Consumo 05/2016 - Approfondimento - pagina 41 - 2 pagine - Barrile Rosaria
 
 
Analisi: Birra

Incide sul settore il carico fiscale

Un settore in sofferenza, stretto tra la stagnazione dei consumi e un sistema fiscale penalizzante. Secondo i dati contenuti nell’ultimo rapporto annuale redatto da Assobirra, nel nostro Paese i consumi di birra sono rimasti stazionari nel 2014: ha consentito il mantenimento dei livelli produttivi, e quindi anche dell’occupazione nel settore, soprattutto la ripresa dell’export dopo due anni di flessione. Il mercato interno, colpito dal forte aumento del carico fiscale sulla bevanda, si è invece spostato ancora di più verso i segmenti a minor prezzo anche se la grande distribuzione è subito corsa ai ripari aumentando le campagne promozionali. 


Nell'articolo:
  • Mercato italiano della birra: consumi e produzione 2009-2014 (in hl)
  • Box: Birra Peroni ai giapponesi
  • Mercato italiano birra: importazione ed esportazione: 2009-2014 (in hl)

Nell'articolo:
  • Mercato italiano della birra: consumi e produzione 2009-2014 (in hl)
  • Box: Birra Peroni ai giapponesi
  • Mercato italiano birra: importazione ed esportazione: 2009-2014 (in hl)
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Birra
 
Tag citati: Ab-Inbev, AnheuserBusch InBev, Asahi, Assobirra, Campagna amica, Carlsberg, Coldiretti, Federalimentare, Format Research, Grolsch, Grolsh, Heineken, InBev, Istat, Iva, km zero, Meantime, Paese, Paesi, Peroni, SABMiller, UE, www.microbirrifici.org, “Il sentiment dei produttori sul futuro della birra in Italia”

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Birra