01/06/2014
Largo Consumo 06/2014 - Notizia breve - pagina 105 - 1/6 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

In fallimento il Calzificio Levante

Momenti difficili per il Calzificio Levante, dopo la decisione del Tribunale di Mantova di dichiararne il fallimento contestualmente a quello della Tintoria Elledue, l’uno e l’altra in affitto alla società Lvt. Il Tribunale ha chiesto la consegna dei bilanci, nominando come curatori fallimentari l’avvocato Alberto Gandolfi e il commercialista Luca Gasparini

Momenti difficili per il Calzificio Levante, dopo la decisione del Tribunale di Mantova di dichiararne il fallimento contestualmente a quello della Tintoria Elledue, l’uno e l’altra in affitto alla società Lvt. Il Tribunale ha chiesto la consegna dei bilanci, nominando come curatori fallimentari l’avvocato Alberto Gandolfi e il commercialista Luca Gasparini. Per l’esame del passivo è già stata fissata la data del 15 ottobre, mentre i creditori potranno presentare le loro richieste di risarcimento entro il 15 settembre. Esaminando il piano di concordato, con l’impegno al saldo previsto entro il 2019 per una parte dei debiti, i commissari hanno segnalato elementi di scarsa tutela per i creditori e questa tesi è stata accolta dal Tribunale. A fronte infatti di una previsione del piano concordatario di 1 milione e 300.000 euro, il bilancio 2013 si è chiuso il mese dopo a 20.000 euro, il 98% in meno: un “errore” che si ritiene avrà ripercussioni sull’attendibilità del piano industriale.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Abbigliamento Calze e collant
 
Tag citati: Alberto, Calzificio Levante, Gandolfi, Gasparini Luca, Lvt, Tintoria Elledue

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Nessun percorso di lettura correlato trovato