italiano italiano English English
28/02/2019
Largo Consumo 01/2019 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
 
 
Fiori e piante

In Lombardia cresce il florovivaismo (+17%)

Aumenta il numero delle imprese florovivaistiche in Lombardia, che solo per quanto riguarda floricoltura, cura del paesaggio e manutenzione del verde hanno raggiunto quota 7 mila, con un incremento del 17% negli ultimi 5 anni. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Coldiretti regionale su dati della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi in occasione del summit su green economy e gestione del verde organizzato da Coldiretti Lombardia e da Assofloro Lombardia nell’ambito dell’expo internazionale Myplant & Garden. In particolare in Lombardia – spiega la Coldiretti– sono 2.464 le aziende che si occupano di floricoltura e 4.542 quelle che curano la manutenzione del verde. Un’impresa su cinque in regione è guidata da giovani. Complessivamente – prosegue la Coldiretti Lombardia – gli addetti sono oltre [...]

Nell'articolo:

  • Imprese florovivaistiche: i numeri delle province lombarde

Aumenta il numero delle imprese florovivaistiche in Lombardia, che solo per quanto riguarda floricoltura, cura del paesaggio e manutenzione del verde hanno raggiunto quota 7 mila, con un incremento del 17% negli ultimi 5 anni. E’ quanto emerge da un’elaborazione della Coldiretti regionale su dati della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi in occasione del summit su green economy e gestione del verde organizzato da Coldiretti Lombardia e da Assofloro Lombardia nell’ambito dell’expo internazionale Myplant & Garden. In particolare in Lombardia – spiega la Coldiretti– sono 2.464 le aziende che si occupano di floricoltura e 4.542 quelle che curano la manutenzione del verde. Un’impresa su cinque in regione è guidata da giovani. Complessivamente – prosegue la Coldiretti Lombardia – gli addetti sono oltre 16 mila: erano meno di 10 mila nel 2013, con un incremento del 69% in 5 anni. Il convegno di Milano – precisa la Coldiretti regionale – farà il punto su florovivaismo sostenibile, gestione del verde urbano e strumenti di incentivazione, come il “bonus verde” che prevede detrazioni del 36% per la cura del verde privato. Una misura strategica per la lotta all’inquinamento e alle polveri sottili, perché di fronte all’evidente cambiamento del clima in atto – sostiene la Coldiretti – non si può continuare a rincorrere le emergenze, ma bisogna intervenire in modo strutturale. Una pianta adulta, infatti, è capace di catturare dall’aria dai 100 ai 250 grammi di polveri sottili e un ettaro di piante elimina circa 20 chili di polveri e smog in un anno.

 

Imprese florovivaistiche: i numeri delle province lombarde
Milano: 1.107
Como: 974
Varese: 957
Brescia: 930
Bergamo: 816
Monza e Brianza: 545
Lecco: 460
Mantova: 418
Pavia: 336
Cremona: 213
Lodi e Sondrio: 125
Fonte: Coldiretti             Largo Consumo
 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Bricolage e Fai da te Giardinaggio Ambiente
 
Tag citati: Assofloro Lombardia, Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, Coldiretti, Coldiretti Lombardia

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati