italiano italiano English English
01/10/2015
Largo Consumo 10/2015 - Notizia breve - pagina 63 - 1/7 di pagina - Redazione di Largo Consumo
 
 

Impegno sulla filiera delle nocciole

Sono già 4 le regioni italiane che hanno aderito al progetto Ismea-Ferrero per lo sviluppo quali-quantitativo della filiera delle nocciole: Basilicata, Toscana, Lazio e Piemonte. Hanno infatti firmato l’accordo quadro che ne prevede l’impegno a cooperare con l’iniziativa definendo modalità e strumenti di sostegno nell’ambito delle misure previste dai Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Sono già 4 le regioni italiane che hanno aderito al progetto Ismea-Ferrero per lo sviluppo quali-quantitativo della filiera delle nocciole: Basilicata, Toscana, Lazio e Piemonte. Hanno infatti firmato l’accordo quadro che ne prevede l’impegno a cooperare con l’iniziativa definendo modalità e strumenti di sostegno nell’ambito delle misure previste dai Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020. Tra gli interventi programmati ci sono la mappatura delle aree a maggiore vocazione a livello regionale, l’identificazione delle varietà più adatte, la definizione di piani di sviluppo vivaistico locale e la definizione di strumenti contrattuali di fornitura e acquisto, oltre ad attività di consulenza e di formazione per gli agricoltori.

 
 
Registrati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Ortofrutta e ortofrutticoli Frutticoltura Frutta secca
 
Tag citati: Ismea-Ferrero , Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati
Frutta