01/12/2016
Largo Consumo 12/2016 - Approfondimento - pagina 82 - 1 pagina - Latella Elisa
 
 
Approfondimento: Trasporto alimentari

Il vettore e l’integrità delle merci

Gli alimenti, per essere messi in vendita, devono arrivare dal produttore alle catene di distribuzione in condizioni di perfetta integrità. Quando ciò non accade di chi
è la colpa? Del vettore, salvo che dimostri che la perdita o l’avaria delle cose che gli sono state consegnate per il trasporto “sia derivata da caso fortuito, dalla natura o dai vizi delle cose stesse o del loro imballaggio”. È un principio chiaro, recentemente ricordato dalla Corte d’Appello di Napoli in una sentenza dello scorso 22 marzo.

 
 
Abbonati per leggere il contenuto
 
Tag argomenti: Tracciabilità della Filiera Trasporti Alimentare Normativa
 
Tag citati: art. 1693 del Codice civile, Asl, Codice Penale, Corte d’Appello di Napoli, legge n. 283/1962, Nas, pacchetto igiene, Regolamento Ce n. 178/2002, regolamento Ue n. 1169/2011

Notizie correlate

Percorsi di lettura correlati